Apple car: trattativa con BMW

BMW i3

Secondo Manager Magazin Apple avrebbe intrapreso delle trattative con BMW volte alla produzione della cosidetta “Apple car”. Il colosso di Cupertino vorrebbe entrare in grande stile nel mondo dell’automotive, per questo nei scorsi giorni Tim Cook ed altri dirigenti della Apple si sono incontrati a Lipsia con BMW, apparentemente per osservare in prima persona le catene di produzione della nuova BMW i3.

Apple sembrerebbe interessata soprattutto al telaio della BMW i3, realizzato in CRFP, un polimero rinforzato con fibra di carbonio che spesso viene utilizzato nelle vetture ad altissime prestazioni per contenere i pesi. Si tratta di una caratteristica importante nelle auto elettriche, dato che un telaio più leggero compensa il peso in aggiuntivo del pacco batterie.

La società di Tim Cook sarebbe in trattativa con BMW dallo scorso autunno ma, secondo Manager Magazin, le due parti non sono ancora riuscite a trovare un compromesso. Tesla Motors sta a guardare: attualmente è l’unica rivale di BMW per la sfida della produzione della Apple car.

BMW ha un plus non del tutto trascurabile rispetto all’offerta di Tesla Motors: la i3 è progettata per integrare anche un piccolo motore a benzina che fa da generatore per la ricarica delle batterie, aumentando sensibilmente l’autonomia rispetto a quella garantita dal solo pacco batterie.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *