BMW Serie 1 Compactive Sports Tourer: una ricostruzione

Compactive Sports Tourer 1er
Basata sulla nuova piattaforma BMW-Mini UKL, la BMW Serie 1 Compactive Tourer sarà la prima BMW a portare in dote la trazione sulle ruote anteriori.
Il design esterno è chiaramente in sintonia con il linguaggio formale inaugurato con la Serie 1 F20, anche se in questo caso troviamo una fanaleria anteriore dalla forma più “tagliente” e delle prese d’aria più aggressive.
La mano del designer Van Hoydoonk si noterà in particolare per il (piccolo) cofano motore, che riprenderà le nervature che caratterizzano le “sorelle” con motore longitudinale e trazione posteriore. Molto particolare la forma del montante A, dotato di un piccolo finestrino che raccorda la linea di cintura laterale alla parabrezza. I puristi del marchio bavarese noteranno la mancanza dell’Hoffmeister Kink.

La vettura debutterà al recente salone di Parigi (Settembre) e sarà disponibile in futuro anche con la trazione sulle quattro ruote (xDrive). La gamma motori sarà uguale a quella della Serie 1 F20-F21 alla quale si aggiungeranno le motorizzazioni tre cilindri e spariranno quelle a 6 cilindri.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. picard ha detto:

    ma è sicuro che sarà una monovolume compatta (lunga quanto ?). Perchè sul web non mi pare chiaro che tipo di auto sarà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *