BMW e Toyota: c’è l’accordo

BMW e Toyota accordo diesel e ibrido

Stamane non abbiamo fatto in tempo a pubblicare le nostre perplessità nel possibile accordo BMW e Toyota che dal Tokyo Motor Show, tramite il Dr. Klaus Draeger, membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG, è arrivata la notizia ufficiale: BMW e Toyota uniranno le forze per lo sviluppo congiunto di batterie agli ioni di litio ed inoltre BMW fornirà i suoi motori 1.6 e 2.0 diesel al costruttore giapponese.

In effetti i nostri dubbi sui rumors della fornitura del sistema ibrido Toyota a BMW si sono rivelati tali. I due gruppi svilupperanno assieme solamente batterie agli ioni di litio, mentre il sistema ibrido sarà sviluppato in maniera separata dai due gruppi. Ricordiamoci che BMW ha già un accordo con la Daimler-Benz e la General Motors per lo sviluppo di sistemi ibridi (che ha premesso la creazione della “fallimentare” X6 ActiveHybrid e delle 3er ActiveHybrid, 5er ActiveHybrid e 6er ActiveHybrid).

Riguardo la fornitura a Toyota dei 1.6 e 2.0 diesel BMW (già predisposti per un montaggio trasversale, come accade sulle MINI) a partire dal 2014, la scelta è stata giustificata per il fatto che tali motori sono già omologabili Euro 6, mentre gli attuali 1.4 D-4D e 2.0 D-4D Toyota sono già al massimo sviluppo e non rientrerebbero nell’omologazione Euro 6. Da precisare che questo accordo di fornitura vale solo per il continente Europeo. Resta da verificare il destino del 2.2 D-CAT, impiegato attualmente anche nella gamma Lexus.

fonte: BMW Press

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *