BMW al Festival of Speed di Goodwood

Il verde prato inglese, la pace e la tranquillità delle campagne del West Sussex, tutto è fermo, quasi sospeso nel tempo in un breve attimo di eternità…appunto breve. Da lontano un boato, un frastuono ed uno stridio di pneumatici che non lascia presagire nulla di buono.

Partono i pensieri più disparati: dei giovanotti che si dilettano a provare le loro Golf con le ultime modifiche effettuate, dei malviventi che si danno alla fuga, un simpatico signore di una certa età che ha perso dimestichezza con il piede destro. Ma capiamo subito che non sono assolutamente questi i motivi.

Al castello del Duca di Richmond, si contempla una delle manifestazioni più entusiasmanti, travolgenti ed affascinanti del mondo: il Festival of Speed!

Quando si parla di velocità, coinvolgimento, passione, BMW non può mancare ed è pronta a sfoderare i suoi assi migliori. Ma partiamo con ordine e non lasciamo sopraffare dai vapori di benzina.

BMW Serie 5 MLa prima damigella è la nuova BMW M5 F10, ultimo ritrovato tecnologico di quel laboratorio meccanico che è il reparto Motorsport dell’atelier di Monaco. V8 Biturbo da 4.4 litri, 560 CV e 680 N m di coppia motrice scaricati al suolo mediante un cambio a doppia frizione DCT a 7 rapporti.
In Inghilterra sarà disponibile dal Novembre di quest’anno ad un prezzo di 73’040 £ (circa 82’300€).

BMW Z4Le sorprese non finiscono qua, al volante di una stupenda BMW Z4 GT3 ci sarà Dirk Müller asso di LeMans, che si cimenterà nell’abbassare il tempo dello storico circuito fra “balle di fieno” Goodwood Hillclimb.
Dirk Müller, assieme ai colleghi Andy Priaulx e Joey Hand, si sono prodigati per portare al 3° posto della sua classe la fiammante BMW M3 GT (iscritta in classe GTE), dopo ben 313 giri e coprendo una distanza complessiva di 4’200 km. Quando si dice “nervi d’acciaio”.

Tornando a parlare della Z4 GT3 che quest’anno si è dimostrata esser molto competitiva, grazie ad una doppietta alla prima gara dell’anno a Portimão nel maggio 2011.
Si era già assicurata la vittoria assoluta alla 24 Ore di Dubai, all’inizio dell’anno, la sua prima vittoria in una maratona di questa portata.
Il cuore pulsante di questa Z4 GT3 è un V8 da 4.4 litri che ha preso già posto nella versione di serie della M3 GTS, ovviamente depotenziato.
L’estetica di questo modello non promette nulla di buono: statele alla larga. Morde.

Ma Goodwood, oltre ad esser il tempio della velocità, è anche il luogo dove storico e moderno convivono assieme.
Sotto lo stesso tetto avremo una splendida BMW 328 Coupè Kamm ed una brutale BMW M3 GTS. 50 anni di storia, 50 anni di differenza fra due grandi capolavori della casa di Monaco. Ma andiamo con ordine.

BMW 328 CoupèLa BMW 328 Coupé Kamm, prende il nome dal pioniere tedesco dell’aerodinamica Wunibald Kamm, arriva a Goodwood per la prima volta.
Questo esemplare è stato completamente restaurato dalla sezione Classic di BMW, al fine di riportarlo al suo antico e meritato splendore.
Soltanto 5 vetture al mondo si sono date battaglia per la storia MilleMiglia del 1940. Ma l’ultima Coupè Kamm era scomparsa dalla scena nel 1953.
Allo scadere del 70th anniversario della storica vittoria delle MilleMiglia, BMW Classic, ha provveduto a recuperare e restaurare completamente un esemplare del Coupè Kamm, così da ripercorrere quei momenti nell’edizione 2011 della corsa italiana.

Facendo un salto di 50 anni più avanti, ecco apparire bella ed arrabbiata più che mai una BMW M3 GTS in tonalità Inka Orange.

Canto del cigno per l’attuale M3, farà da celebrante per i 25 anni di presenza dell’ordigno firmato Motorsport sul suolo britannico.
Infine una versione Gruppo A DTM della M3, verrà guidata da Steve Soper, per il Time Attack all’HillClim di Goodwood.

Ma non sarà solo questa l’ultima mossa di BMW. A far compagnia al tutto ci saranno:

  • BMW Serie 1 M Coupè
  • BMW M3 Coupè
  • BMW M1
  • BMW M1 Hommage
  • BMW Turbo Concept by Paul Bracq

Insomma c’è di che leccarsi i baffi.

Per chi volesse informarsi sul festival di Goodwood, che si terrà tra il 01 e 03 Luglio di quest’anno, vi segnalo il link: The Goodwood Festival of Speed

Potrebbero interessarti anche...

5 Risposte

  1. xilan ha detto:

    la z4 gt3 è una delle auto piu belle che ci siano. oltre che ad essere un missile…
    sono invece estremamente curioso di vedere la nuova m5.. non vedo l’ora…
    cmq anche se in questo caso non c’entra: recentemente si è parlato da piu di qualche parte della z1 (o z2), e si è detto che sarà o intergrale o posteriore (me lo auguro). voi che dite??

    • El Nino ha detto:

      Secondo me, se faranno la Z1 sarà integrale, dato che verrà utilizzata la piattaforma della Countryman. Una TT bmwizzata insomma. Speriamo sia anche leggera come l’Audi, dato che le ultime creature bavaresi sono più pesanti delle Audi (F11 vs A6 mk4)

  1. 23 giugno 2011

    […] BMW al Festival of Speed di Goodwood […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *