BMW Connected: agli Innovation Days 2016 le novità per BMW

BMW Connected Innovation Days 2016

BMW Connected è presente agli Innovation Days 2016, dove vengono presentate le novità del BMW Group nel campo innovativo della telematica e non solo

BMW Connected è presente agli Innovation Days 2016, dove vengono presentate le novità del BMW Group nel campo innovativo della telematica e non solo.

Il primo debutto spetta al nuovo servizio BMW Connected che opera su una piattaforma flessibile, la Open Mobility Cloud, e crea un’interconnessione completa tra la vettura e l’universo digitale dell’utente, utilizzando una serie di touchpoint, come l’iPhone e l’Apple Watch. Nella prima versione di BMW Connected il focus è sul Journey Management e la vettura: ciò include offerte e servizi digitali che semplificano la pianificazione giornaliera di itinerari e appuntamenti. Grazie a questo, l’utente arriva alla meta puntuale e rilassato. Una volta generato l’account ConnectedDrive ed eseguita la breve registrazione online, l’utente può definire in modo semplice e veloce il proprio profilo cliente BMW Connected.

Le funzioni estese di BMW Connected

A partire da questo momento la nuova funzione del sistema Connected riconosce nei dati del calendario le informazioni rilevanti a livello di mobilità, per esempio indirizzi e ore di arrivo, e informa l’utente sull’ora ottimale di partenza in base alle informazioni sul traffico in tempo reale, così da che l’utente arriva all’ora desiderata alla meta. Inizialmente, il servizio sarà disponibile solo per user dell’iPhone.

Ma non è tutto: il sistema aiuterà anche a trasferire località e particolari “punti d’interesse” da altre app, a depositarle come meta con l’orario di arrivo desiderato e a caricarle con pochi clic nei sistemi di navigazione delle vetture BMW.

Nelle vetture ibride e nei modelli BMW i il sistema BMW Connected permetterà inoltre di leggere fuori dalla vettura, dunque prima di partire, i dati più importanti, come l’autonomia e lo stato di carica della batteria della vettura, e di integrarli nel piano del viaggio.

Lancio in USA già avvenuto, in Europa a breve

Negli USA BMW Connected è sul mercato dal 31 marzo 2016. A partire dall’agosto 2016 BMW Connected sarà introdotto nei seguenti paesi: Germania, Austria, Regno Unito, l’Italia, Francia, Svizzera, Belgio, Spagna, Danimarca, Paesi Bassi, Repubblica ceca, Norvegia, Polonia, Portogallo, Svezia, Finlandia, Irlanda e Lussemburgo. La versione di BMW Connected presentata in Europa include già il feedback e le richieste degli user americani.

Cartella stampa completa

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 31 luglio 2016

    […] BMW Connected: agli Innovation Days 2016 le novità per BMW sembra essere il primo leggi la […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *