BMW Diesel USA: debutto rimandato per ulteriori controlli

BMW Diesel BMW X5

BMW Diesel: in Nord America, la gamma diesel 2017 verrà postiticipata a causa di nuovi controlli federali sulle emissioni inquinanti dei veicoli

BMW Diesel: in Nord America, la gamma diesel 2017 verrà postiticipata a causa di nuovi controlli federali sulle emissioni inquinanti dei veicoli.

BMW ha confermato a AutoGuide che la lineup 2017 della propria gamma BMW Diesel per il mercato statunitense è stata ritardata a causa di controllo in più da parte delle agenzie federali.

“Alla luce dei recenti avvenimenti, le agenzie stanno prendendo più tempo per certificare i modelli diesel per gli Stati Uniti, ma non vi è stata alcuna indicazione che i modelli della gamma BMW Diesel non soddisfino tutti gli standard di emissione richiesti o che ci sia un impianto di manipolazione a bordo del veicolo “.

ha detto il portavoce di BMW Hector Arellano-Belloc

Come risultato dello scandalo “Dieselgate” di Volkswagen, le agenzie federali degli Stati Uniti stanno molto attente per testare e certificare i veicoli diesel.

Inoltre, lo stesso portavoce di BMW Nord America Arellano-Belloc dice che il ritardo è causato da “logistica di prova” e che la produzione dei modelli non inizierà fino a quando l’omologazione non sarà stata finalizzata.

Per Model Year 2017, la gamma BMW Diesel si articolerà su sei modelli:

  • BMW 328d sedan
  • BMW 328d xDrive Sport Wagon
  • BMW 535d sedan
  • BMW 535d xDrive Sport Wagon
  • BMW X3 xDrive28d
  • BMW X5 xDrive35d.

L’anno scorso, i diesel hanno rappresentato circa il sei per cento del totale delle vendite negli Stati Uniti. Resta da vedere se la nuova Serie 5 G30 cadrà anch’essa sotto questa restrizione.

BMW non ha indicato quando i suoi nuovi modelli diesel saranno disponibili presso la rete vendita Nord Americana, ma c’è sicuramente del fermento e molta più prudenza quando si parla di omologare una vettura a ciclo diesel negli Stati Uniti.

Lo stesso eco in Europa non ha avuto ripercussioni così gravi come nelle Americhe, ma BMW non è mai stata coinvolta direttamente in questo scandalo.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 19 luglio 2016

    […] BMW Diesel USA: debutto rimandato per ulteriori controlli sembra essere il primo su <a target="_blank" rel="nofollow" leggi la […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *