BMW M6 GT3: quasi pronto pista

BMW M6 GT3

E’ tempo di rinnovarsi anche per il reparto Motorsport nella categoria GT3, e dopo aver egregiamente pensionato la Z4 è il momento di far largo alla nuova M6.
Jörg Müller, pilota di grandissima esperienza nella classe GT, ha varcato  i cancelli dello stabilimento lanciandosi in pista con la M6 GT3 ed il tutto lo ha reso entusiasta!
<<E ‘un momento fantastico quando si cammina in garage e si nota questa bellissima auto. Sono molto orgoglioso di aver fatto per i suoi primi chilometri. Un roll-out è ovviamente solo un test iniziale delle prestazioni, ma, nel complesso, tutto era molto buono e non abbiamo avuto problemi. Il motore mi ha davvero colpito. È potente e ha buona coppia, che è importante per una macchina come questa. Sono fiducioso che la BMW Motorsport fornirà ai propri clienti una fantastica vettura da corsa, con la BMW M6 GT3.>>
Non sono da meno le lodi del Direttore di BMW Motorsport Jens Marquardt:
<<Questo è un grande momento per tutti coloro che hanno lavorato così intensamente e con passione allo sviluppo della BMW M6 GT3 negli ultimi mesi.
Questa macchina integra tutta l’esperienza che abbiamo acquisito in questi anni sulla resistenza in pista dai circuiti GT. Siamo nei tempi con il programma di sviluppo, e siamo fiduciosi che saremo in grado di scendere in pista nel 2016 con un pacchetto che sia competitivo fin dall’inizio. Abbiamo ancora molto lavoro davanti a noi, ma vorrei cogliere l’occasione per dire un grande grazie a tutti coloro che hanno partecipato a questo fantastico progetto.>>

Le immagini ritraggono il prototipo in fase avanzata di sviluppo; strettamente derivato dalla M6 Coupè, ne prende in prestito il poderoso V8 di 4,4 litri M TwinPower Turbo ma che è stato oggetto di modifiche per l’utilizzo in pista: lubrificazione a carter secco, ottimizzazione dei flussi interni e trattamento anti-attrito gli consentono di superare senza tanti problemi i 560 CV di serie, con un peso totale della vettura inferiore a 1.300 chilogrammi.
Ulteriori caratteristiche del BMW M6 GT3 comprendono una trasmissione transaxle sviluppata ad hoc (ovvero un cambio in blocco con il differenziale a slittamento limitato al retrotreno) sequenziale a sei marce, ed una potente elettronica di bordo by motorsport appositamente sviluppata.
Le proprietà telaistiche ed aerodinamiche sono state ottimizzate in galleria del vento direttamente da BMW. La grossa ala al posteriore non ha solo funzione strutturale, ma anche di ottimizzazione dei flussi.
Il debutto ufficiale in non avverrà prima del prossimo anno, quando la vettura sarà impegnata in una serie di competizioni internazionali, comprese gare endurance.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *