BMW P63: il cuore pulsante della BMW M8 GTE


BMW P63 V8 4.0 TwinTurbo - BMW M8 GTE 2018

Nel mondo delle competizioni sulla lunga distanza, come la 24h di Daytona, quello che conta in assoluto è l’affidabilità. Un ruolo chiave spetta al BMW P63, il cuore della M8 GTE

Il V8 4.0 litri TwinTurbo derivato dal 4.4 S63, esprime una potenza tra i 500 ed i 600 CV a seconda dei regolamenti

Con lo sviluppo iniziale della BMW M8 GTE si è partiti dal suo cuore: il BMW P63. Un propulsore V8 da 4.0 litri con doppia sovralimentazione che è stato appositamente concepito per la classe GTE. I progettisti di motori della BMW Motorsport hanno intrapreso il loro progetto più completo, dai tempi dello sviluppo del propulsore per il ritorno nel DTM nel 2012.

In totale, più di 500 disegni di progetto del motore – ed altri 500 disegni per il powertrain – sono stati creati nei mesi successivi. Il risultato di questo lavoro è il motore più efficiente che la BMW Motorsport abbia mai sviluppato, offrendo tra 500 e oltre 600 CV (a seconda delle specifiche delle autorità sportive).

Il battesimo di fuoco: la 24 Ore di Daytona

Il BMW P63 / 1 ha superato il suo primo test delle prestazioni presso il moderno banco di prova della BMW Motorsport di Monaco di Baviera il 20 ° Gennaio 2017 a pieni voti. È stato un momento speciale per gli ingegneri – così come il roll-out della macchina il 1° Luglio 2017 ed il debutto in gara alla 24 Ore di Daytona (USA) il 27 ° Gennaio 2018.

L’obiettivo durante lo sviluppo era chiaro quanto ambizioso: sviluppare il motore più efficiente mai utilizzato su un’auto da corsa BMW. Per raggiungere questo obiettivo, inizialmente era molto importante decidere un motore di base che fosse adatto alle elevate esigenze incontrate nelle corse automobilistiche. Lavorando a stretto contatto con gli sviluppatori di BMW M GmbH, è stata presa la decisione di utilizzare il V8 BMW S63T4, un motore con tecnologia BMW TwinPower Turbo, utilizzata per la prima volta nella nuova BMW M5.

BMW M8 GTE Engineering - BMW Serie 8 - BMW M8

 

Base S63T4, ma completamente ridisegnato

Come stabilito dalle normative, le parti in ghisa nel blocco motore e nella testata sono state adottate senza modifiche da quelle di serie. Entrambi i componenti sono stati realizzati nella fonderia in lega leggera del BMW Group Plant Landshut, in Germania. 

Oltre, ovviamente, agli elementi regolamentati, il motore della BMW M8 GTE – contenente circa 2.300 ulteriori componenti, incluse 985 parti uniche – ha richiesto modifiche complete. Di queste parti, 181 sono state derivate da progetti di serie, mentre più di 700 sono state specificamente sviluppate per il BMW P63 / 1 o aggiunte da altri motori da competizione BMW Motorsport. 

Gli ingegneri hanno ridotto la cilindrata da 4,4 a 4 litri, in linea con le normative per la classe GTE. È stato utilizzato un manovellismo con albero a gomiti piatto, che porta con sé il vantaggio di un normale ordine di accensione e conferisce al motore un suono ancora più sportivo.

Efficienza e turbolenza ottimizzata per le corse

La geometria delle camere di combustione, comprese le valvole di aspirazione e di scarico, è stata modificata per garantire che il BMW P63 / 1 sia idealmente progettato per le esigenze delle corse. Anche modifiche complete al sistema di aspirazione e scarico e la completa riprogettazione del gruppo turbocompressore hanno contribuito a migliorare l’efficienza.

Tra le altre cose, questo si traduce in una maggior velocità di combustione del carburante ed in modo completo al momento ottimale, a una temperatura massima di oltre 2100 gradi Celsius. Ciò consente al propulsore BMW P63 / 1 di raggiungere livelli di efficienza termodinamica ben superiori al 40 percento. Questo lo rende il motore da corsa BMW più efficiente di sempre nelle competizioni di auto sportive e da turismo. Questa efficienza offre ai team una flessibilità molto maggiore per quanto riguarda la strategia di gara.

Oltre ad essere efficiente, la guidabilità è un’altra caratteristica eccezionale del P63 / 1. Questo aiuta i conducenti a sfruttare al meglio la BMW M8 GTE in pista. Un approccio completamente nuovo al controllo del motore ha permesso di ottenere una risposta istantanea dell’acceleratore e l’erogazione di potenza lineare dal motore.

Dati tecnici per il motore P63 / 1 per la BMW M8 GTE

  • Modello: motore V8 con tecnologia BMW TwinPower Turbo
  • Capacità: 3.981 cc
  • Potenza: da 500 a oltre 600 CV (a seconda delle specifiche delle autorità sportive)
  • Numero di cilindri: 8
  • Angolo V: 90 °
  • Alesaggio: 89 mm
  • Corsa: 80 mm
  • Spaziatura cilindro: 98 mm
  • Velocità del motore: ca. 7.000 giri al minuto

Cartella stampa completa

Potrebbero interessarti anche...