BMW Serie 3: i miei primi 40 anni

BMW-Serie-3-40th-Story-2

La BMW Serie 3 può vantarsi di aver avuto una carriera straordinaria. Tra le pietre miliari  del suo lungo cammino che l’ha portata al successo è stato sicuramente l’esser pioniera di una nuova categoria di veicoli, affermandosi come l’incarnazione del piacere di guidare nel segmento di appartenenza e di diventare l’auto premium più venduta al mondo.

La gamma Serie 3 è stata lanciata 40 anni fa per sostituire la già leggendaria BMW 02, ed ora è giunta alla sua sesta generazione. Oggi, come nel 1975, l’acquisto di una BMW Serie 3 rappresenta una espressione di gioia, di sportività, maneggevolezza, ed entusiasmo per la tecnologia.

Il primo esemplare è stato presentato al International Motor Show (IAA) di Francoforte nel 1975, dove la BMW Serie 3 da allora è diventata sia la vettura di maggior successo in gamma, sia un bestseller internazionale. E questo rende la Serie 3 un ambasciatore globale altamente efficace per trasmettere gli ideali BMW. La sua storia testimonia i progressi conseguiti dalla casa automobilistica tedesca nei settori della sportività, dell’efficienza, della sicurezza, del comfort e della connettività, nonché nello sviluppo del design BMW. Ancora una volta, l’introduzione di innovazioni tecnologiche in maniera pioniera della BMW Serie 3 ha aperto nuove sfide nella classe di vetture di medie dimensioni.
Inoltre, per quattro decenni la BMW Serie 3 ha aperto la strada a veicoli di nuova concezione che hanno ampliato la gamma del modello ed hanno iniettato nuove idee nel settore.

Il carattere alla base della BMW Serie 3 permane di generazione in generazione, integrato con l’aggiunta di nuovi progressi tecnologici. Il suo design è stato anche plasmato da una caratteristica BMW nel senso di continuità e di evoluzione. Infatti, tutta la storia della gamma di vetture BMW, dalla sua splendida estremità anteriore con i fari circolari gemellati ed il familiare doppio rene BMW, le linee dinamiche  ai fianchi della vettura e la parte posteriore potente sono sempre stati pronti a catturare l’attenzione. Per quanto riguarda gli interni, il design inconfondibile della cabina di guida focalizzate sul guidatore già si è affermato come un elemento chiave per la prima generazione del modello. Eccezionale palmares di vittorie per la BMW Serie 3 che hanno anche contribuito a donare alla vettura il sinonimo di prestazioni sportive. Dal successo conquistato dall’originale BMW M3, il suo record invidiabile ha solcato tutta la strada alla vittoria nel campionato tedesco Touring Car Masters Series DTM nel 2014.

Sportiva ed efficiente: i motori per la BMW Serie 3.

La prima generazione della berlina di medie dimensioni ha deliziato i clienti ad livello di maneggevolezza sportiva mai offerta in questo segmento, mentre ha anche impressionato con i suoi motori super economico. Grazie alle prestazioni di sportività, carattere dominante di quei motori, il trasferimento del la potenza alle ruote posteriori e l’efficienza con cui il piacere di guida risultante viene evocato, ha reso la BMW Serie 3 avida di rivali da molti giorni.

Nel 1977, due anni dopo il lancio della nuova gamma di modelli, la BMW Serie 3 è diventata la prima vettura della sua categoria ad essere disponibile con motori a sei cilindri. Ulteriori innovazioni dovevano seguire, compreso il sistema di iniezione rivoluzionario ed sistemi di gestione del motore, motori diesel ultra-sportivi ed il peso di minimizzato attraverso l’uso di alluminio e magnesio.

Oggi, la nuova generazione di motori del BMW Group nella BMW Serie 3 è al centro della gamma BMW EfficientDynamics. Il miglioramento continuo nelle prestazioni del motore e del piacere guida, insieme alla riduzioni dei consumi e delle emissioni, è stato un fattore decisivo per garantire la sua posizione di leader nel segmento.

Varietà genera successo: le varianti di modello della BMW Serie 3.

La gamma di modello di maggior successo della BMW line-up ha sperimentato un programma ininterrotto di espansione da quando è stata presentata. La variante a quattro porte di carrozzeria ha debuttato nella seconda generazione, e non passò molto tempo prima che la BMW M3 fece il debutto tra le auto sportive ad alte prestazioni, il primo modello Touring e la prima convertibile basato sulla BMW 3 Serie sono arrivate in anticipo. La terza generazione della gamma di modelli ha visto il distintivo segno della BMW Serie 3 Coupé, mentre la BMW Serie 3 Compact ha forgiato un passaggio in un nuovo segmento automobilistico.

Crescita e cambiamenti nella gamma da allora sono stati responsabili di una serie di punti di riferimento nella storia della BMW Serie 3, introducendo concetti innovativi, che continuano a creare nuove tendenze per il segmento nel suo complesso fino ad oggi. La diversità dei modelli ha svolto un ruolo significativo in grado di consentire una varietà di gruppi target  che hanno avuto modo di sperimentare il carattere sportivo della BMW Serie 3 in diversi frangenti. La sesta generazione del modello si estende ulteriormente in questa interessante selezione di varianti di carrozzeria distintivi, che ora sono divisi tra due serie di modelli: la BMW Serie 3 berlina e la BMW Serie 3 Touring, alle quali si sono aggiunti la BMW Serie 3 Gran Turismo, ed il modello di medie dimensioni portafoglio ora comprende anche la BMW Serie 4 Coupé, BMW Serie 4 Cabrio e BMW Serie 4 Gran Coupé.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *