BMW Serie 7 G11: primi spy della futura Serie 7


La nuova ammiraglia di Monaco, attesa per i primi mesi del 2015, appare già definita nello stile e nella meccanica. Sotto la carrozzeria camaleontica si cela una vettura dalle dimensioni leggermente superiori a quella attuale, ma che beneficerà di una grande dieta dimagrante, grazie all’utilizzo massiccio della fibra di carbonio.
Il Dr. Klaus Draeger, BMW Board Member and Head of R&D, quando ha parlato delle direzioni future di BMW in merito alla riduzione delle masse delle proprie autovetture, ha ribadito l’impegno di BMW nell’estendere a tutto campo la tecnologia CFRP. Una riprogettazione degli attuali pianali, l’utilizzo di uno modulare con componenti in alluminio e CFRP, sono gli obiettivi principali del “less is better” di BMW.  La vettura avrà cofano motore, tetto e baule in CFRP.

Massiccio l’utilizzo di alluminio e materiali termoplastiche rispettivamente per il pianale ed alcune componenti della carrozzeria.
La gamma propulsiva porterà al debutto le nuove unità a 6 cilindri a benzina e diesel, che avranno un aumento sensibile di potenza-coppia, ma al contempo una drastica riduzione dei consumi.
Non resta che attendere…

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *