BMW Vision iNEXT, l’elettrico secondo BMW


BMW Vision iNEXT Concept 2018

BMW Vision iNEXT è la massima espressione tecnologia per la mobilità sostenibile del BMW Group. Un passo importante per la strategia ACES (Autonomy + Connectivity + Electric + Services)

Alla riunione generale annuale di BMW AG a maggio 2018, Harald Krüger, presidente del Board of Management del BMW Group, ha descritto iNext così:

“Il progetto iNEXT fornirà i nostri elementi costitutivi per il futuro, da cui l’intera azienda e tutti i suoi marchi sono destinati a beneficiare”.

La BMW Vision iNEXT è completamente automatizzata, totalmente connessa ed ad emissioni zero, ecco l’aspetto di un veicolo che non ha più bisogno di essere guidato da una persona, ma che lo può essere se lo si desidera. Quindi i volumi esterni, l’abitacolo ed i servizi di bordo, sono completamente focalizzati sugli occupanti. 

La vettura di serie della BMW Vision iNEXT assumerà il ruolo di ammiraglia della tecnologia; la produzione nella fabbrica di Dingolfing è prevista per il 2021. I campi di innovazione strategica del BMW Group (“D + ACES”) saranno messi su strada per la prima volta in un unico pacchetto.

Klaus Frohlich, membro del consiglio di amministrazione di BMW AG, responsabile per lo Sviluppo

“La mobilità personale è destinata a subire un cambiamento significativo. Le possibilità date dalla guida autonoma e da una connettività in continua espansione consentono una gamma completamente nuova di esperienze e modi di dare forma a un viaggio. Con questo in mente, abbiamo progettato la BMW Vision iNEXT completamente elettrica come uno spazio mobile che migliora la qualità della vita, un nuovo “Spazio preferito” in cui poter essere noi stessi e rilassarci. In effetti, tutte le attenzioni di BMW in futuro continueranno a ruotare intorno alle persone – e ai loro bisogni e desideri in termini di mobilità”.

BMW Vision iNEXT Concept 2018 (2)

Adrian van Hooydonk, Vicepresidente senior BMW Group Design

“BMW i esiste per generare idee creative e pionieristiche che trasformino il modo in cui pensiamo alla mobilità. La BMW Vision iNEXT segna un altro grande passo avanti in questo viaggio di trasformazione, mostrando come i veicoli più intelligenti possano rendere la vita più facile e più bella”.

Con le dimensioni e le proporzioni di un moderno SAV, la BMW Vision iNEXT è realizzata in tinta Liquid Greyrose Copper che cambia gradualmente di tonalità, da rame caldo a rosa scuro e dona una nota di dinamicità al veicolo anche quando da fermo. La grande calandra a doppio rene interconnesso, l’iconica superfice vetrata laterale e i particolari blu all’anteriore, sui lati e sul retro hanno chiaramente adottato lo stile BMW i, già presente sulla BMW i Vision Dynamics presentata nel 2017.

La calandra a doppio rene e il frontale “a quattro occhi” caratterizzano l’auto

Al centro della parte anteriore si trova una calandra di grandi dimensioni. Come in tutti i veicoli elettrici, la griglia è superflua. Senza un motore a combustione che richiede raffreddamento, l’elemento ora funge da “pannello intelligente” che ospita vari sensori. Un motivo stampato in 3D indica la tecnologia sotto la superficie. I fari super slim fanno parte di un’interpretazione moderna del frontale “a quattro occhi” della BMW. Il parabrezza si allarga in un grande tetto panoramico, dando luminosità al veicolo e permettendo di vedere chiaramente l’innovativo interno da fuori.

BMW Vision iNEXT Concept 2018 - Design Process (5)

Sbalzi corti e passo lungo, largo all’abitabilità

Il passo lungo e gli sbalzi corti danno alla silhouette un profilo dinamico. Le superfici scolpite si curvano verso i fianchi come muscoli ben definiti. Le larghe ruote (da 24 pollici) sono aerodinamicamente efficienti e il loro design tridimensionale rappresenta sia un dettaglio funzionale che di stile. Le videocamere assumono la funzione degli specchietti esterni, mentre una grafica illuminata sensibile al tocco prende il posto delle tradizionali maniglie, sottolineandone l’aspetto moderno. Ci sono due grandi porte “suicide doors” senza il montante B che le separa. Quando sono aperte, forniscono una vista senza ostacoli degli spaziosi interni, mentre il telaio rivela superfici in fibra di carbonio.

Le snelle e distintive luci posteriori si estendono lungo la parte posteriore della BMW Vision iNEXT ed enfatizzano la sua larghezza. L’aria scorre lungo il tetto e si combina con un diffusore – illuminato  – per migliorare l’aerodinamica della vettura.

BMW Vision iNEXT Concept 2018 (6)

Gli interni, uno spazio in cui vivere

Chi guida la BMW Vision iNEXT può scegliere se guidare (in modalità “Boost”) o utilizzare il sistema di guida autonomo (modalità “Ease”). La modalità “Boost” utilizza il propulsore elettrico per fornire un’esperienza di guida dinamica e silenziosa ad emissioni zero. Nella modalità “Ease”, il veicolo offre al conducente ed ai passeggeri uno spazio in cui potersi dedicare ad una vasta gamma di attività. La BMW Vision iNEXT può essere un luogo di relax, interazioneintrattenimento o concentrazione, come desiderato. L’ampio tetto panoramico inonda l’interno di luce, creando un’atmosfera allegra e accogliente.

Due sedili singoli nella parte anteriore più un sedile unico nella parte posteriore possono ospitare fino ad un massimo di quattro persone. Una miscela di materiali in tessuto e legno produce un’estetica di alta qualità e ci sono vari elementi che ricordano l’arredamento. Le tonalità nude Purus Rosé, Brown e Beige sono principalmente utilizzate per la combinazione di colori dell’abitacolo, con particolari metallici scintillanti Mystic Bronze. Il posteriore è dominato dal tessuto color petrolio Enlighted Cloudburst con la sua trama intrecciata Jacquard, che corre in modo asimmetrico attraverso l’area del sedile e si estende nei pannelli laterali e nella cappelliera. 

Modalità “Ease”: non voglio guidare, grazie

All’interno del grande abitacolo, l’area del guidatore è definita dai due schermi digitali e dal volante. Il cruscotto piatto rivestito in tessuto beige si unisce a dei dettagli di legno e ad un pavimento in legno chiaramente modellato per creare un ambiente familiare piacevole. Nella modalità “Boost”, il volante e i display sono posizionati davanti al guidatore. Quando è attiva la modalità “Ease”, lo spazio del guidatore cambia immediatamente: il volante si ritrae leggermente e offre più spazio. Gli schermi di visualizzazione passano dal contenuto relativo alla guida alla “Modalità esplorazione”, che fornisce al guidatore e ai passeggeri suggerimenti su luoghi ed eventi nell’area circostante che potrebbero essere di loro interesse. Inoltre, i poggiatesta dei sedili anteriori possono essere ripiegati, consentendo alle persone nella parte anteriore di comunicare in modo più efficace con i passeggeri nella parte posteriore.

BMW Vision iNEXT Concept 2018 (7)

Il futuro di BMW i

Guardando al futuro, le nuove architetture di veicoli per tutte le configurazioni di trazione anteriore, posteriore e integrale, oltre alle fabbriche all’avanguardia, permetteranno al BMW Group di prendere decisioni rapide su quali e quanti modelli dovrebbero essere completamente elettrici, dotati di un sistema ibrido plug-in o spinti da un motore a combustione altamente efficiente. Entro il 2025 il BMW Group offrirà 25 modelli elettrificati, di cui 12 saranno esclusivamente elettrici.

MINI EV 2019

Nel mese di luglio 2017, il BMW Group ha annunciato che la nuova MINI completamente elettrica sarà lanciata come variante della MINI 3 porte. La produzione della MINI elettrica inizierà nel 2019. In futuro, i clienti MINI potranno scegliere tra tre diversi tipi di motore: motore a scoppio, ibrido plug-in o motore puramente elettrico. La trasmissione della MINI completamente elettrica verrà prodotta presso le fabbriche di Dingolfing e Landshut del BMW Group, i centri di competenza per la mobilità elettrica all’interno della rete di produzione dell’azienda. Il drivetrain sarà poi integrato nell’auto presso la fabbrica di Oxford del BMW Group. 

2020: la vettura di serie della BMW Concept iX3

La BMW Concept iX3, presentata per la prima volta alla fiera Auto China 2018 a Pechino, offre un primo sguardo al futuro: il primo modello del marchio BMW mosso esclusivamente da energia elettrica sarà un vero e proprio Sports Activity Vehicle  (SAV) – senza compromessi in termini di funzionalità e comfort.

La BMW Concept iX3 è dotata della quinta generazione della tecnologia BMW eDrive. Un vantaggio chiave di questa tecnologia di propulsione elettrica del futuro è il raggruppamento del motore elettrico, della trasmissione e dell’elettronica di potenza all’interno di una nuova unità separata. Inoltre, il sistema di trazione elettrica di quinta generazione include anche nuove batterie più potenti. Per quanto riguarda le prestazioni della BMW Concept iX3: il suo motore elettrico sviluppa oltre 200 kW / 270 CV e offre un’autonomia nel ciclo WLTP di oltre 400 chilometri (249 miglia).

Cartella stampa completa

Potrebbero interessarti anche...