BMW X5 xDrive35d: si blocca la produzione in USA

BMW X5

BMW X5 xDrive35d: una misura cautelare per BMW, che blocca temporaneamente la produzione del suv diesel per il mercato americano.

BMW X5 xDrive35d, prodotto presso lo stabilimento di Spartanburg, il SUV BMW X5 destinato al mercato globale (quindi anche quelle per il mercato Italiano, NdR) è stato messo in blocco temporaneo alla produzione. L’impianto degli Stati Uniti realizza la BMW X5 xDrive35d per tutti i mercati mondiali ed è stato l’unico modello con motore diesel ad esser in vendita negli Stati Uniti.  Come abbiamo già specificato, il blocco temporaneo della produzione, si riferisce solo al modello venduto negli Stati Uniti.

I clienti americani che hanno ordinato un BMW X5 xDrive35d dovrebbero aspettarsi una consegna ritardata, così come riportato dai concessionari statunitensi.

BMW deve ancora comunicare il motivo del ritardo e non è chiaro se è legato al “Dieselgate Volkswagen”,o semplicemente una conseguenza a breve termine dei nuovi test US Environmental Protection Agency per l’omologazione rinnovabile annualmente.

La BMW X5 xDrive35d utilizza il noto turbodiesel N57, 6 cilindri in linea e 3,0 litri che eroga 265 CV a 4000 rpm. La coppia massima è disponibile 1.500-3.000 giri ed è accoppiato con un cambio automatico a otto velocità. Sebbene sia la potenza differente rispetto al nostro BMW X5 xDrive40d, la BMW X5 xDrive35d per il mercato americano ha un motore completamente riprogettato con migliore e specifiche proprie del modello per il nuovo continente. Il nuovo motore diesel sulla BMW X5 realizza una valutazione EPA di 24 MPG in città e 31 MPG in autostrada.

Il diesel 6 cilindri in linea, da 3.0 litri, ha vinto il prestigioso International Engine of the Year per molte volte, grazie al suo avanzato propulsore Diesel con tecnologia BluePerformance, ovvero l’utilizzo congiunto di una sistema trappola DPF ed un filtro SCR a base di Urea (AdBlue).
Il SUV BMW X5 xDrive35d ottimizza la gestione delle emissioni attraverso il collocamento di un catalizzatore di ossidazione a valle del collettore di scarico, un filtro antiparticolato diesel alloggiati nella stessa unità ed un catalizzatore SCR con iniezione di urea. La soluzione aiuta il motore a ridurre le emissioni tipiche dei motori diesel.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *