Febbraio 2012: vendite mondiali record per il BMW Group

Con 127.634 auto dei marchi BMW, MINI e Rolls-Royce consegnate in tutto il mondo (+14,2% rispetto l’anno precedente), il BMW Group ha conseguito il migliore risultato di vendite di sempre per il mese di febbraio. Un totale di 239.800 veicoli sono stati consegnati ai clienti dall’inizio dell’anno, pari ad un incremento del 10,5%, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

“Febbraio è stato un altro mese da record per il BMW Group e intendiamo continuare lo sviluppo positivo. Per il 2012, puntiamo a superare le nostre vendite record del 2011 e a mantenere la nostra posizione di numero uno tra i costruttori di auto premium in tutto il mondo”, ha dichiarato Ian Robertson, Membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG per le Vendite e per il Marketing. Robertson ha proseguito sottolineando che: “La nuova BMW Serie 3, lanciata in tutto il mondo a metà febbraio, giocherà un ruolo importante come motore di ulteriore crescita per il BMW Group. E’ partita molto bene, con un numero di ordinazioni ben superiore alle nostre aspettative. Altri nuovi modelli, come la lussuosa BMW Serie 6 Gran Coupé, che abbiamo presentato al Salone dell’Auto di Ginevra, contribuiranno a dare un’ulteriore spinta alle vendite nella seconda metà dell’anno”.

BMW: forte domanda per i modelli BMW X
Un totale di 107.359 veicoli del marchio BMW è stato venduto in tutto il mondo nel mese di febbraio, pari ad un incremento del 12,5%. Nei primi due mesi dell’anno, con 203.545 unità, le vendite risultano del 9,3% superiori ai risultati conseguiti nello stesso periodo dello scorso anno. A febbraio, si è registrata una domanda particolarmente forte per tutti i modelli BMW X: BMW X1 con 9.059 unità; BMW X3 con 11.053 unità; BMW X5 con 8.194 unità; BMW X6 con 3.414 unità. Anche la domanda per la BMW Serie 6 è stata forte a febbraio, con le vendite che sono volate del 500,9% a 1.298 veicoli consegnati. Dopo il suo esordio lo scorso anno, la BMW Serie 6 si è comportata sempre bene e ormai ha superato la soglia delle 10.000 unità vendute. La Serie 7, l’ammiraglia della BMW, continua la sua crescita con 5.294 veicoli venduti lo scorso mese, pari ad un incremento dell’11,4% rispetto all’anno precedente (4.754 unità). La BMW Serie 1 cinque porte ha continuato il suo trend positivo, con le vendite aumentate del 41,1% a 12.950 veicoli nel mese di febbraio.

MINI: la Countryman continua la sua buona performance
Il marchio MINI ha fatto registrare un altro mese di eccellenti risultati, con 20.020 auto consegnate in tutto il mondo, pari ad un aumento del 24,8% rispetto al mese di febbraio 2011. 35.788 MINI sono state vendute nei primi due mesi dell’anno, pari ad un incremento del 18,6% rispetto ai primi due mesi del 2011. La MINI Countryman ha contribuito con oltre un terzo delle vendite MINI nei primi due mesi, raggiungendo le 12.388 unità, pari ad un incremento del 61,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Secondo Ian Robertson: “Il successo della MINI Countryman rappresenta la testimonianza della capacità di MINI di avventurarsi in nuovi segmenti. Siamo felicissimi di annunciare che la MINI Clubvan, che abbiamo presentato ieri al Salone dell’Auto di Ginevra, diventerà un nuovo membro della famiglia nella seconda metà del 2012”.

Mercati: solida crescita a doppia cifra in America ed in Asia
I volumi di vendite del BMW Group sono cresciuti in tutti i continenti e virtualmente in tutti i mercati nel mese di febbraio. In Europa, le vendite sono rimaste stabili, crescendo dello 0,1% con 57.434 unità. L’Asia ha inciso positivamente con 34.701 unità, il 34,9% in più, mentre le vendite nelle Americhe sono aumentate del 25,9%, raggiungendo nel mese di febbraio le 31.025 unità. Negli Stati Uniti, le vendite sono cresciute del 31,5% pari a 26.184 unità nel mese in esame. La crescita è continuata anche in Cina, con un totale di 22.916 veicoli venduti lo scorso mese, pari ad un incremento del 38,8%. Altri mercati asiatici, come il Giappone con 4.183 unità (+35,3%) e la Corea del Sud con 2.370 unità (+31,9%) hanno fatto registrare anch’essi una crescita robusta. In Germania, le nuove immatricolazioni di veicoli del BMW Group sono rimasti più o meno allo stesso livello dello scorso anno, con 18.219 unità. Forti incrementi sono stati registrati nel mese di febbraio in mercati emergenti decisivi come la Russia, dove le vendite sono aumentate del 61,1%, raggiungendo le 2.548 unità (anno prec.: 1.582). Le vendite in India sono cresciute del 18,7%, con 736 consegne.

fonte: BMW Press

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *