Logo BMW: la vera storia

storia logo BMW

Si è sempre creduto che l’elica bianco-azzurra, il logo da sempre utilizzato sulle auto BMW, rappresentasse l’elica di un aeroplano sul cielo azzurro. Un omaggio insomma alle radici della Bayerische Motoren Werke, che sin dai primi anni 20 produceva propulsori per gli aeromobili tedeschi. Secondo un articolo del New York Times, le cose non stanno esattamente così.

Dopo una visita al museo BMW, il giornalista del New York Times ha scoperto che l’elica bianco-azzurra BMW non rappresenta l’elica di un aeroplano sul cielo azzurro (come lascerebbe intendere un immagine apparsa su una raffigurazione BMW del 1929), ma si tratterebbe di un omaggio alla terra di origine del marchio tedesco, la Baviera.

Infatti, il logo BMW è un marchio registrato nel 1917 (anno di fondazione del marchio bavarese), ed è ispirato nel quadrante interno alla bandiera bavarese, bianco-azzurra. La particolare opposizione della colorazione bianco-azzurra, che sembra quella di un elica in movimento, in realtà serviva per aggirare una legge tedesca dell’epoca, che vietava di usare i simboli nazionali in un marchio commerciale.

fonte: virtualcar.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *