Trio di BMW storiche all’edizione 2014 della 1000 Miglia

BMW 328 Mille Miglia
60 anni fa una BMW Isetta faceva il debutto alla Mille Miglia, oggi una BMW Isetta è ancora una volta in fila all’inizio della leggendaria gara di attraverso il centro-nord Italia. La piccola vettura biposto con vernice verde taglia la partenza della competizione di questo anno come parte della squadra BMW Group Classic, che comprende anche due BMW 507 modelli insieme a quattro BMW 328. BMW Group Classic sta implementando in tal modo tutti i modelli che erano all’inizio degli eventi gara storici disputate tra il 1927 ed il 1957, che li qualifica automaticamente per partecipare alla versione per auto storiche lanciato nel 1977. Mille Miglia 2014 inizia oggi dalla città italiana di Brescia e coprirà più di 1.600 chilometri (1.000 miglia) su una rotta che comprende Padova, San Marino, Roma, Siena, Pisa e Bologna prima di tornare al punto di partenza.

Nel maggio 1954, un totale di sette modelli Iso Isetta ha preso parte alla Mille Miglia. Erano i predecessori della “Motocoupé” costruito su licenza dalla BMW 1955-1962. Con nessuna prospettiva di battere i rivali ad alte prestazioni, ma la capacità di notevole resistenza sulle lunghe distanze, questi “smoochballs” rapidamente conquistarono il cuore degli spettatori.
L’anno seguente vide quattro Iso Isetta per la gara, che presero già parte alla manifestazione precedente.
La BMW 507 fece la sua unica apparizione nel 1957, l’ultima Mille Miglia ad essere messa in scena come un evento di gara. Nel 1992 si è aggiudicata la vittoria nel corso della rievocazione per auto storiche. Ma la storia di successo più duraturo e spettacolare è iscritto alla BMW 328.
Nel 1938 questo veicolo sportivo estremamente leggero ed affidabile, ha richiamato l’attenzione a sé catturando una vittoria di classe al suo debutto nella Mille Miglia. Due anni dopo, ancora un trionfo grazie alla vittoria complessiva per Fritz Huschke von Hanstein e Walter Bäumer della BMW 328 Mille Miglia Touring Coupé.
L’auto vincitrice del 1940 sarà anche all’inizio della Mille Miglia di quest’anno. La Coupé con il suo telaio tubolare ed il corpo da “Superleggera” è stata una dei fiori all’occhiello della collezione BMW Group Classic dal 2002.
Fu assestato un colpo molto particolare nel 2004, quando Giuliano Cané e sua moglie Lucia Galliani come co-pilota hanno portato la storica BMW a tagliare il traguardo a Brescia per una seconda vittoria, rendendo la BMW 328 Mille Miglia Touring Coupé la prima vettura a vincere non solo l’evento gara classica, ma anche la nuova variante della Mille Miglia per le automobili storiche. Oltre a questo modello vincente, la flotta di BMW Group Classic quest’anno include anche la Touring Roadster BMW 328 così come una BMW 328 del 1938, che è arrivata terza nel 1940 – la BMW 328 Mille Miglia Roadster.
Un totale di 430 veicoli storici sono stati registrati per l’evento 2014 delle Mille Miglia. Quest’anno, per la prima volta, il viaggio di andata sarà effettuato in quattro giorni anziché tre. Avvio dal tradizionale punto di partenza alle 6:00 di oggi, Giovedi 15 maggio 2014, le vetture inizialmente si dirigeranno verso Padova.
La seconda e più lunga tappa si conclude a Roma il Venerdì sera, mentre il giorno seguente il percorso conduce a Siena e poi lungo una nuova sezione attraverso Volterra, Lucca, Pisa e Bologna.
Da lì, Domenica 18 Maggio 2014, i concorrenti affronteranno il tratto finale verso Brescia, dove si prevede l’arrivo in volata delle vetture intorno a mezzogiorno.
BMW Mille Miglia 328 Roadster

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *