Rete di ricarica DC ad alta potenza lungo le principali autostrade Europee

Rete di ricarica DC - CCS Combo

Rete di ricarica DC ad alta potenza lungo le principali autostrade Europee: Joint Venture tra BMW Group, Daimler AG, Porsche, Audi e Ford Motor Company

Rete di ricarica DC ad alta potenza lungo le principali autostrade Europee: Joint Venture tra BMW Group, Daimler AG, Porsche, Audi e Ford Motor Company. Questi cinque costruttori Europei, hanno firmato un protocollo d’intesa per creare la rete di ricarica più estesa in Europa. L’obiettivo è la creazione di un numero considerevole di stazioni di carica rapida, al fine di consentire viaggi a lungo raggio per i conducenti di veicoli elettrici a batteria. Questo sarà un passo importante verso la facilità di penetrazione nel mercato di massa dei veicoli BEV (Battery Electric Vehicle). 

La rete di ricarica DC del tipo ultra-veloce ad alta potenza, con livelli di potenza fino a 350 kW, sarà significativamente più veloce del più potente sistema di ricarica schierato oggi. Il suo avvio è previsto a partire dal 2017. Un obiettivo iniziale di circa 400 siti in Europa farà da apripista. Entro il 2020 i clienti dovrebbero avere accesso a migliaia di punti di ricarica ad alta potenza. L’obiettivo è quello di consentire viaggi a lunga distanza attraverso le stazioni lungo le autostrade e le principali arterie, cosa che non è stata possibile per la maggior parte dei proprietari di veicoli BEV fino ad oggi.

I way-points della Rete di ricarica rapida DC

La possibilità di carica sarà in continua evoluzione, fino ad essere più conveniente, simile al rifornimento di carburante nelle stazioni di servizio tradizionali. La rete si baserà sulla tecnologia Combined Charging System (CCS).

L’infrastruttura di ricarica prevista, amplia la norma tecnica esistente per le modalità di ricarca AC e DC dei veicoli elettrici. In questo modo il prossimo livello di capacità di carica rapida in CC può spingersi fino a 350 kW. I veicoli BEV, che sono progettati per accettare la piena potenza delle stazioni di ricarica, possono ricaricarsi – indipendentemente dalla tipologia di prodotto – in una frazione di tempo richiesta dai moderni ed odierni veicoli BEV. La rete di ricarica DC a carica rapida, è destinata a servire tutti i veicoli con tecnologia CCS, che saranno predisposti per facilitare l’adozione delle vetture BEV in Europa.

Le dichiarazioni degli attori

BMW Group

“Questa rete di ricarica ad alta potenza fornisce agli automobilisti un altro argomento forte per muoversi verso la mobilità elettrica. Il BMW Group ha avviato numerosi progetti di infrastrutture di ricarica pubblica negli ultimi anni. Il progetto comune è un altro importante traguardo dimostrando chiaramente che i concorrenti stanno unendo le forze per rampa-up e-mobility “.

Harald Krüger, Presidente del Consiglio di Amministrazione di BMW AG.

Daimler AG

“La svolta verso l’e-mobility richiede due cose: veicoli convincenti ed una infrastruttura di ricarica completa. Con il nostro nuovo marchio EQ, stiamo lanciando la nostra offensiva di prodotto elettrico: entro il 2025, il nostro portfolio comprenderà oltre dieci auto completamente elettriche. Insieme ai nostri partner, stiamo installando la più completa infrastruttura di ricarica in Europa. La disponibilità di centrali ad alta potenza permette all’e-mobility a lunga distanza di esser per la prima volta convincente, portando sempre più clienti all’opzione per un veicolo elettrico “.

Dr. Dieter Zetsche, Presidente del Board of Management di Daimler AG e Responsabile di Mercedes-Benz Cars.

Ford Motor Company

“Un affidabile, infrastruttura di ricarica ultra-veloce è importante per l’adozione di consumo di massa ed ha il potenziale di trasformare in reale le possibilità di guida elettrica. Ford è impegnata nello sviluppo di veicoli e tecnologie che renda la vita delle persone migliori, e questa rete di ricarica renderà più facile e più pratica per i clienti di tutta Europa, possedere veicoli elettrici.

Mark Fields, Presidente e CEO di Ford Motor Company. 

AUDI AG

“Abbiamo intenzione di creare una rete che permetta ai nostri clienti, durante i viaggi a lunga distanza, di utilizzare una pausa caffè per la ricarica del veicoli. I servizi di ricarica veloce sono un fattore chiave per portare i conducenti alla scelta di un veicolo elettrico. Con questa collaborazione vogliamo rilanciare ad una più ampia fetta di mercato l’offerta e-mobility. Accelerando così il passaggio verso una guida esente da emissioni. “

Rupert Stadler, Presidente del Consiglio di Amministrazione della Audi AG.

Porsche AG

“Ci sono due aspetti decisivi per noi: la ricarica ultra-veloce e una rete di ricarica nelle posizioni giuste. Insieme, questi due fattori ci permettono di viaggiare in una macchina completamente elettrica, come in un veicolo con motore a combustione convenzionale. Come produttore di automobili, diamo forma attivamente al nostro futuro, non solo attraverso lo sviluppo di veicoli elettrici, ma costruendo le infrastrutture necessarie.”

Oliver Blume, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Porsche AG.

Cartella stampa completa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *