Ufficiale: BMW M5 e M6 Competition Package

BMW M5 e M6 Competition Package

Un treno…mai in ritardo.
Così si potrebbe definire la nuova BMW M5 equipaggiata con il nuovo Competition Package.
Dopo il recente facelift della BMW Serie 5, anche la variante ad alte prestazioni riceve dei piccoli ritocchi estetici; ma quello che più conta è l’affinamento della già superba meccanica che pulsa sotto la sua carrozzeria.
Forte di un propulsore V8 da 4 400 cm³ con tecnologia M TwinPowerTurbo dalla potenza massima di 412 kW/560 CV; in combinazione con il cambio a doppia frizione M a 7 rapporti, il differenziale attivo M all’asse posteriore e la taratura specifica delle sospensioni, affinate con il know-how ricevuto dal mondo corse per rispondere alle caratteristiche prestazionali, emotive e sensitive che vengono trasmesse a chi si mette alla guida di questa sportiva travestita da berlina.
Ma se questa era la base, ora con il nuovo Competition Package abbiamo il tutto spostato ad un livello superiore.
Questo surplus di prestazione a tutto tondo,  è stato ideato per aumentare le caratteristiche di handling. Gli ingegneri della BMW M GmbH sono rimasti fedeli al principio valido per lo sviluppo delle vetture BMW M, di tarare le tecnologia delle sospensioni fino all’ultimo dettaglio in sintonia con le caratteristiche prestazionali del propulsore, così da offrire in qualsiasi momento una combinazione perfetta di performance di punta e reazioni controllabili con la massima precisione, anche nelle situazioni di guida altamente dinamica.
La potenza del propulsore V8  con tecnologia M TwinPower Turbo, montato nei modelli BMW M5, BMW M6 Coupé, BMW M6 Cabrio e BMW M6 Gran Coupé, cresce di 11 kW a 423 kW/575 CV. Contemporaneamente, gli ingegneri della BMW M GmbH hanno apportato ampie modifiche alla taratura di assetto. Analogamente ai sistemi di sospensione ed ammortizzazione, anche gli stabilizzatori sono stati tarati più rigidi. Nella BMW M5 l’intervento di modifica determina un abbassamento della vettura di circa 10 millimetri. Nei modelli equipaggiati con il Competition Package, il potenziale offerto dalla costruzione dell’asse posteriore, con il principio derivato dal motorsport di un supporto del ponte posteriore avvitato fisso alla scocca e di un asse anteriore con un elasto-cinematismo ancora più preciso, viene utilizzato per massimizzare la precisione di guida.
In combinazione con il Competition Package, anche il Differenziale attivo M dell’asse posteriore, montato di serie in tutti i modelli, viene tarato in modo specifico. Il combinazione con il settaggio modificato di molle, ammortizzatori e stabilizzatori, viene nuovamente ottimizzata la trazione. Inoltre, il nuovo sterzo idraulico a pignone e cremagliera con funzione Servotronic specifica M è dotato di una linea caratteristica definita in modo più diretto che trasmette un contatto con il fondo stradale più intenso e contemporaneamente più sicuro, così da aumentare ulteriormente l’agilità della vettura nella guida in curva. In più, la configurazione dei sistemi di regolazione delle sospensioni è stata adattata alle caratteristiche specifiche dell’assetto. Grazie all’M Dynamic Mode della regolazione della stabilità di guida DSC (Dynamic Stability Control), il Competition Package è orientato con maggiore intensità verso delle caratteristiche sportive di handling. Il Competition Package comprende inoltre dei cerchi in lega dalla misura di 20 pollici e il design esclusivo, così come un impianto di scarico sportivo con i tipici doppi terminali di scarico M in cromo nero che dona alla vettura un inconfondibile tocco di sportività, completato da una sonorità particolare. Le caratteristiche high-performance di motore, sospensioni ed esperienza acustica nuovamente potenziate dal Competition Package hanno un impatto positivo sulla taratura della vettura, configurabile premendo un pulsante nelle modalità di guida “Comfort“, “Sport“ e “Sport+“. Ma questo non è tutto: infatti, aumenta anche il carattere della taratura delle singole configurazioni tra guida rilassata e guida sportiva, altamente emozionante. La maggiore differenziazione si percepisce in modo intenso al volante, soprattutto nelle cambiate improvvise di settaggio attraverso i tasti M Drive. Le dotazioni del Competition Package assicurano un’ottimizzazione delle caratteristiche di performance, misurabile in tutti i modelli, per esempio in un valore di accelerazione da 0 a 100 km/h migliorato di 0,1 secondi e di accelerazione da 0 a 200 km/h ottimizzato di 0,2 secondi. La dinamica in curva e l’elasticità sono soggette ad incrementi che si percepiscono anche nella guida giornaliera, ma che si vivono con la massima intensità sul circuito. Soprattutto in combinazione con l’optional impianto frenante carboceramico M, è possibile godersi con la massima intensità tutte le sfaccettature della tipica dinamica di guida delle automobili BMW M.

Estetica ed interni
La nuova BMW M5, come le altre BMW, ha come segno distintivo il caratteristico doppio rene anteriore, ma ora le bandelle all’interno dello stesso riprendono il design a raggi sdoppiati di cerchi in lega M e sulle quali è stata applicata la scritta del modello.
A richiesta, oltre ai proiettori di serie allo xeno adesso sono disponibili anche dei proiettori adattivi a LED che emettono una luce bianca chiarissima,generata da due unità a LED inserite orizzontalmente al centro degli anelli luminosi.
Le luci posteriori ridisegnate e dotate di sottilissime strisce luminose a LED creano un affascinante contrasto stilistico e contribuiscono all’inconfondibile design notturno.
L’ M feeling lo trasmette per esempio il volante in pelle M dal design nuovo che riprende anch’esso degli elementi stilistici dei cerchi in lega a raggi sdoppiati. Inoltre, all’interno della berlina è cresciuta la capacità della vaschetta porta-oggetti sotto il bracciolo della consolle centrale. Il Control Display del sistema di comando di serie iDrive viene abbellito ai lati da cornici cromate. Per la prima volta è disponibile come optional un Touch Controller con superficie sensibile al tatto che consente per esempio di digitare le singole lettere di una destinazione di navigazione.
A partire da luglio BMW Individual offrirà per la nuova BMW M5 delle nuove vernici esterne(Pure Metal Silver, Pyritbraun metallizzato, Frozen Blue metallizzato e altre vernici pastello BMW Individual), in più degli esclusivi colori per i rivestimenti in pelle (Kaschmirbeige e Muskat).

Connettività
Grazie al nuovo ampliamento della gamma di BMW ConnectedDrive, la nuova BMW M5 si assicura una posizione al vertice del segmento di appartenenza anche nel campo dei collegamenti intelligenti in rete. Degli innovativi sistemi di assistenza del guidatore e di servizi di mobilità ottimizzano la sicurezza e il comfort durante la guida, nonché l’utilizzo dei programmi di entertainment.
Il nuovo sistema Driving Assistant combina il Lane Departure Warning con l’avvertimento di rischio di tamponamento con funzione frenante. La sua telecamera montata nella zona del parabrezza registra le vetture e i pedoni e, in caso di rischio di collisione, mette in guardia il guidatore attraverso dei segnali ottici e acustici. Nelle situazioni critiche viene avviata una frenata di sicurezza a decelerazione media.
Anche l’HighBeam Assistant non abbagliante è disponibile come optional per la BMW M5; adesso, il sistema Lane Change Warning è utilizzabile già a partire da una velocità di 20 km/h.
Il nuovo optional Online Entertainment offre un programma audio particolarmente diversificato. Inoltre, il sistema dona l’accesso a una banca dati musicale composta da circa 12 milioni di titoli. In combinazione con il sistema di navigazione Professional e l’optional ConnectedDrive Services sono disponibili il Concierge Service, il Remote Service e la RealTime Traffic Information.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Rinaldo Mancini ha detto:

    Che dire…. 2 squali:)))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *