BMW: acquistato il 15,6% di SGL Carbon SE

BMW CFRP - SGL Carbon

La collaborazione tra la casa tedesca BMW e quella leader nella tecnologia della fibra di carbonio, SGL Carbon SE, si fa ancora più stretta.
I primi frutti di questa alleanza sono stati i modelli CRT, seguiti a ruota dai moduli Life Module dei modelli “i”, ma ora con una cooperazione più diretta le novità non dovrebbero tardare a farsi vive sull’intera gamma BMW.

“La costruzione leggera svolgerà un ruolo sempre più importante nel settore automobilistico in futuro. La nostra quota-holding del Gruppo SGL è un passo logico che rafforzerà ulteriormente la nostra collaborazione di successo “, ha dichiarato Friedrich Eichiner, membro del Consiglio di Amministrazione, responsabile delle finanze, a Monaco di Baviera.
La società non ha rivelato i dettagli finanziari della transazione.

La SGL Group detiene il 51% e BMW Group il 49% delle azioni della società comune, fibre di carbonio SGL Automotive. I due partner hanno costruito un nuovo “state-of-the-art” nella produzione della fibra di carbonio e l’impianto di produzione di Moses Lake nello stato di Washington ,negli USA, è il fiore all’occhiello di tale frutto. Il nuovo stabilimento svolge un ruolo importante nella strategia delle due aziende, dato che vi è un processo innovativo di automatizzazione della produzione di Materiale Plastico Rinforzato con Fibre di Carbonio (CFRP – Carbon Fiber Reinforced Plastic) da utilizzare in progetti di veicoli futuri.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *