BMW ActiveHybrid3: la serie 3 ibrida

BMW ActiveHybrid 3

Nell’autunno del 2012 il nuovo modello ActiveHybrid 3, frutto della tecnologia BMW ActiveHybrid, e la nuova BMW Serie 3 si incontreranno unendo piacere di guida e mobilità sostenibile. La combinazione di un motore a 6 cilindri e la trazione elettrica produce un piacere di guida senza pari, unita a consumi ancora migliori ed emissioni drasticamente ridotte.

Dopo la BMW Serie 7 ActiveHybrid, BMW ActiveHybrid X6 e BMW ActiveHybrid 5, la nuova BMW ActiveHybrid 3 è il quarto modello di produzione, in cui un modello specifico per combinazione intelligente di motore a combustione interna e trazione elettrica, fornisce elevate prestazioni e al tempo stesso taglia, in modo significativo, consumi di carburante ed emissioni. Nella BMW ActiveHybrid 3, la tecnologia ActiveHybrid è stata per la prima volta integrata nell’architettura del veicolo fin dall’inizio. Tra le altre cose, ciò significa che  vi è stato uno studio razionale sull’ubicazione degli accessori interni, ottimizzando così gli spazi.

La motorizzazione della BMW ActiveHybrid 3 è un 6 cilindri in linea con tecnologia BMW TwinPower Turbo (N55) da 225 kW / 306 CV ed una unità elettrica specifica per il cambio automatico ad otto rapporti integrata, che per periodi limitati possono aumentare la potenza fino a 40 kW / 54 CV .  La massima potenza combinata è di 250 kW / 340 CV, con una coppia massima combinata di 447 N m (330 lb-ft).
Sebbene alta potenza ed alte prestazioni possano fa pensare ad un consumo esoso di carburante, questo in realtà è molto basso (in rapporto). Il consumo medio nel ciclo di prova UE è inferiore a 6,4 litri per 100 km (36,7 mpg). Ciò significa che la tecnologia ActiveHybrid nella BMW ActiveHybrid 3 offre un risparmio di carburante di oltre il 12,5 % rispetto alle normali BMW Serie 3 con motorizzazione convenzionale.

La tecnologia BMW ActiveHybrid consente anche al veicolo di funzionare esclusivamente con alimentazione elettrica. In questa modalità di guida silenziosa e praticamente ad emissioni zero, il veicolo può coprire una distanza da 3,2 a 4 chilometri (2 a 2,5 miglia).

La velocità di punta in modalità elettrica è limitata a 60 km /h (37 mph) sotto carico, e di 160 km/h (100 mph) in sovraccarico (per inerzia). Quando il conducente richiede una maggiore potenza tramite l’acceleratore, il motore a combustione interna si avvia automaticamente, accoppiandosi, e successivamente disimpegnandosi quando tale surplus di potenza non è più richiesto. Durante le fasi di sorpasso e di frenata, il motore elettrico funge da generatore, convertendo l’energia cinetica in energia elettrica, che viene utilizzata per caricare la batteria. Questo è il principio stesso la funzione di recupero dell’energia in frenata sui modelli normali, anche se sul ActiveHybrid BMW 3 la quantità di energia recuperata dal motore elettrico è molto superiore.


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *