BMW M5 xDrive: conferme per la prossima F90

BMW M5 F10, Differenziale Active M

BMW M5 F10, Differenziale Active M

BMW M5 xDrive: nuove conferme per la trazione integrale per la prossima BMW M5 F90 che sprigionerà circa 610 CV ed oltre 700 Nm di coppia motrice

BMW M5 xDrive: nuove conferme per la trazione integrale per la prossima BMW M5 F90 che sprigionerà circa 610 CV ed oltre 700 Nm di coppia motrice.

Parlando esclusivamente al GoAuto al Melbourne, in occasione presentazione della BMW Serie 5 di settima generazione, l’esperto di prodotto di BMW Monaco – Sven Arens – ha confermato che la nuova BMW M5 adotterà il sistema di trazione xDrive, anche se con una predominanza di trazione dell’asse posteriore, per poter gestire agevolmente un aumento delle prestazioni globali della vettura.

“Sì, tutto wheel-drive. 20:80 [coppia] Split “, ha detto.

Una xDrive variabile in base alle esigenze

Mentre la nuova vettura sarà probabilmente in grado di variare tale rapporto di ripartizione della coppia a seconda della trazione, la nuova BMW M5 sarà la prima vettura M (esclusi i SUV) nella storia a disporre di una trazione su quattro ruote ed indica anche dove andranno le future BMW M2, BMW M3, BMW M4 e BMW M8.

Anche se i puristi potranno lamentare il passaggio dalla trazione posteriore alle quattro ruote motrici per le vetture Motorsport, il Sig. Arens ha giustificato che l’introduzione della tecnologia xDrive è necessaria, poichè BMW ha semplicemente raggiunto i limiti di prestazioni su due ruote.

“I motori sono diventati così potenti. Per una berlina ragionevole, il cut-off è 700 Nm di coppia su due ruote motrici. Con l’attuale BMW M5 siamo a 680 Nm e grazie al fatto che usiamo pneumatici Michelin Pilot Super Sport, si può ottenere che tutta la trazione della vettura possa esser scaricata al suolo. Se stiamo aumentando le potenze fino a 600 CV, significa che stiamo per andare oltre il 700 Nm di coppia massima; ed utilizzare due soli pneumatici per tale coppia, diventa oltremodo complicato. Tutto ciò è comunque possibile, ma questo significa per il cliente finale aver necessità di pneumatici nuovi ogni 5000 km.”

Sfida a tre con Mercedes-AMG E63S e Audi RS6 Avant

Contro la BMW M5 F90 ci sarà la prossima Audi RS6 e l’appena presentata Mercedes-AMG E63S 4Matic+. Questi ultimi modelli possono contare su una trazione integrale. Il Sig. Arens fa riferimento ai modelli Mercedes-AMG in grado di produrre anche 1000 Nm di coppia ed a veicoli quali la Dodge Charger e Challenger SRT Hellcat che hanno un picco a 880 Nm. Pur essendo automobili a trazione posteriore, esse non sono in grado di capitalizzare effettivamente la loro potenza completamente al suolo.

“Guarda che cosa fa Mercedes , nelle loro automobili che hanno 1000 Nm, questo valore di coppia è disponibile solo dalla 4a marcia, mentre 1°, 2° e 3° marcia sono limitate a 700 Nm. Quindi è necessario tagliare la coppia, perché altrimenti si trasforma tutto in fumo. Guardate la Hellcat, se spegnesse il sistema di controllo di trazione, rimarrebbe ferma sul posto. Abbiamo raggiunto un punto, a due ruote motrici, dove il limite è stato raggiunto, il prossimo passo deve essere a quattro ruote motrici. “

Il motore? Ma un V8 TwinTurbo, ovviamente

Mr Arens anche vuotato il sacco sul motore che alimenta la prossima M5, confermando vari rapporti e le voci di un motore a otto cilindri.
“Sarà un V8, ovviamente, TwinTurbo con circa circa 600 CV (447kW)”.

Il motore sarà probabilmente una diretta evoluzione dell’S63T2, che ha già debuttato sulla BMW M5 “30 Jahre Edition” ed utilizza un V8 4,4 litri twin-turbo in grado di produrre fino a 423 kW di potenza e 690 Nm di coppia. Ovviamente sarà messo mano alla gestione del motore, al raffreddamento ed ad un affinamento del gruppo turbo. Tutto questo per esser in grado di ridurre il classico 0-100 km/h a cifre ben più basse dei 4,2 secondi dell’attuale BMW M5. Ovviamente basti osservare che la BMW M550i xDrive tocca l’onanistico traguardo dei 100 km/h da ferma in appena 4.0 secondi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *