BMW M760Li xDrive: richiamati in USA circa 100 esemplari


BMW M760Li xDrive

BMW M760Li xDrive: richiamo in Nord America per circa 100 esemplari che sarebbero affetti da un problema alle tubazioni del radiatore di raffreddamento dell’olio

La grande ammiraglia di BMW, la nuova BMW M760Li xDrive è oggetto di richiamo per circa 100 esemplari che sarebbero affetti da un problema alle tubazioni del radiatore di raffreddamento dell’olio lubrificante. Per ora il richiamo riguarda solo gli esemplari venduti in Nord America, ma non è escluso che possano esser coinvolti anche altri modelli Europei ed Asiatici. 

L’olio motore che fuoriesce dalle tubazioni e relativi raccordi, può arrivare a depositarsi sui dischi freno dell’asse anteriore; questo rappresenterebbe un problema di sicurezza, dato che si allungherebbero gli spazi di frenata ed aumentando così il rischio di collisione. BMW invierà ai proprietari l’invito a recarsi in concessionaria, dove gli addetti ispezioneranno le tubazioni dell’olio motore ed effettueranno la loro sostituzione, se sarà necessario, il tutto a titolo gratuito. Il richiamo dovrebbe cominciare in data 1 Giugno 2017. I proprietari in America, possono contattare il servizio clienti BMW al 1-800-525-7417.

BMW M760Li xDrive M Performance: la punta di diamante della gamma BMW

BMW M760Li xDrive è la punta di diamante dell’attuale gamma BMW. Basata sulla nuova BMW Serie 7 G11 a passo lungo, il V12 da 6.6 litri con la tecnologia BMW M TwinPower Turbo eroga 600 CV ed è in grado di coprire il classico 0-100 km/h in 3.9 secondi. Tutto nel silenzio e nel lusso più assoluto assicurato dal maestoso dodici cilindri a benzina da 6.6 litri, gentilmente preso in prestito dalla gamma Rolls-Royce. Ovviamente il V12 è stato rivisto dai tecnici Motorsport, garantendo il perfetto connubio di potenza ed eleganza che viene richiesto da una berlina di rappresentanza con un V12. 

Il cuore di tutto: il V12 TwinPowerTurbo da 6.6 litri

BMW M760Li xDrive è equipaggiata con un dodici cilindri a V (N74, NdR) con una cilindrata di 6,6 litri, in grado di erogare una potenza di 441 kW/600 CV a 5.500 g/min e mette a disposizione una coppia massima di 800 Nm già a 1.500 g/min. Tutto questo consente alla BMW M760Li xDrive di coprire il classico scatto da fermo, fino  alla velocità di 100 km/h, in solo 3,9 secondi, raggiungendo la velocità massima di 250 km/h (limitata). In combinazione con l’optional M Driver’s Package la progressione termina a 305 km/h.

Per poter trasmettere alle ruote tutta questa potenza, provvede il classico ZF8HP nella sua massima evoluzione. La sua taratura di cambiata è calzata – però – con specifiche di trasmissione delle vetture motorsport (ad esempio BMW X5M e BMW X6M, NdR), con cambi-marcia marcatamente sportivi e scalate più veloci nell’intero arco di regime, adattate appositamente alle caratteristiche del propulsore V12. Praticamente tutto è mutuato dalla Rolls-Royce Ghost V-Spec da 600 CV.

Potrebbero interessarti anche...