BMW Serie 4 Cabrio, nuove foto spia della cabriolet media


BMW M440i Cabrio Spy 2020 - G22 - BMW Serie 4 Cabrio

La nuova BMW Serie 4 Cabrio abbraccia la filosofia del tetto in tela, riallacciandosi al filone delle “vecchie” Cabriolet di un tempo. Così come accadde 11 anni fa

La nuova BMW Serie 4 Cabrio – codice interno G22 – sarà presentata ad inizio 2020 e porterà nuovamente in dote la capote in tela. Questo le consentirà di avere una linea esterna più “armonica” e sopratutto di risparmiare molto sulla massa finale.

Lo stile esterno non lascia intravedere molto: sicuro è l’adozione del tetto in tela, ma possiamo già anticipare che avremo un muso molto ispirato alla BMW Serie 8, ossia un profilo appuntito con muso lungo, largo e basso. Così come le ottiche dei fari che si riallacciano ad un design più morbido, anzichè squadrato come la futura BMW Serie 3 o Serie 5.

Al retro notiamo le prime “primordiali” ottiche dei fari, che hanno una forma più rettangolare, simile a quella che ha debuttato sulla nuova BMW Z4. E per l’esemplare immortalato, i grandi doppi scarichi dal design trapezoidale. Nel complesso, anche osservando la linea laterale, notiamo che i volumi appaiono più proporzionati della Serie 4 uscente.

I punti di forza, più leggera e con i nuovi modulari 4 e 6 cilindri. 

BMW M440i Cabrio Spy 2020 - G22 - BMW Serie 4 Cabrio (5)

Inoltre, è stata immortalata, per la prima volta, la BMW M440i Cabrio, ovvero la variante 6 cilindri da 3.0 litri con turbocompressore twinscroll e tecnologia BMW TwinPower Turbo. Spinta dal possente B58 in accoppiamento al sistema di abbattimento degli inquinanti (Gasoline Particulate Filter, GPF o Otto Particulate Filter, OPF), rispetta le normative Euro6d-Temp erogando non meno di 340 CV.

Più leggera, più rigida

Dalle anticipazioni ricevute sulla BMW Serie 3 G20, possiamo dedurre che la nuova piattaforma LG porterà in dote le medesime migliorie della Serie 3, ovvero:

  • Più leggera di circa >55 kg rispetto alla BMW Serie 4 Cabrio
  •  Distribuzione del peso 50:50
  • 430i con motore 4 cilindri turbocompresso da 2,0 litri, con 260 CV e 400 Nm di coppia
  • 15% di aumento del feedback meccanico attraverso lo sterzo 
  • Il pacchetto M Sport comprende: sospensioni ribassate di 1 cm, molle più rigide, pneumatici maggiorati differenziati, differenziale autobloccante a controllo elettronico, freni M Sport maggiorati in diametro

Potrebbero interessarti anche...