BMW Serie 4 Coupè Concept: gallery e comunicato stampa

BMW Serie 4 Coupe Concept

Evoluzione della specie. Potremmo definirla così la nascita della nuova BMW Serie 4, un modello che va a inserirsi al posto di un “mostro storico” come la BMW Serie 3 coupè. In tutto il mondo non esistono altri modelli di auto che abbiano influenzato allo stesso modo il segmento di appartenenza, sia a livello di design che di dinamismo e di efficienza.
Perchè Serie 4?
Il nuovo numero descrive una maggiore sportività, una maggiore esclusività e una maggiore differenziazione dalla BMW Serie 3” Stando a quello che scrive BMW, questa vettura sarà sostanzialmente diversa dalla BMW Serie 3 F30 da cui deriva, eppure il sottoscritto pensa che dietro questo vi sia solo marketing. C’è da dire che la nomenclatura riprende la tradizione della grandi Coupé BMW quali BMW Serie 6 e BMW Serie 8.

La linea
Le dimensioni della BMW Concept Serie 4 Coupé ne anticipano il dinamismo già da ferma: passo allungato di 50 millimetri (2 810 mm), carreggiata anteriore cresciuta di 45 millimetri (1 545 mm), posteriore di 80 millimetri (1 593 mm). La larghezza della vettura aumenta di 44 mm a 1 826 mm, la linea del tetto è stata abbassata di 16 mm a 1 362 mm. La lunghezza della vettura è cresciuta a 4 641 millimetri, creando delle proporzioni incredibilmente dinamiche.
Le proporzioni allungate emettono un’aria di eleganza atletica che viene sottolineata dai passaruota posteriori che marcano il punto più largo della vettura. Le linee e le superfici cariche di tensione conferiscono al corpo vettura una forte carica emotiva e un look dominato dalla precisione.
Degli elementi funzionali, come le prese d’aria e le bocchette di aerazione, gli apriporte o gli specchietti retrovisori esterni, attirano l’attenzione con la loro pregiata lavorazione in alluminio satinato.
I caratteristici stilemi di design del modulo frontale di una BMW, come il doppio rene e i doppi proiettori circolari, sono tenuti in uno stile pulito e sportivo, identificando la BMW Concept Serie 4 Coupé a prima vista come una BMW.
Per la prima volta in una BMW, il doppio rene è chiuso, così da assicurare l’aerodinamica ottimale e un basso consumo di carburante.
I gruppi ottici composti da unità LED presentano una forma esagonale, d’ispirazione fortemente tecnica, dal tipico look dei doppi proiettori circolari delle BMW.
Il disegno delle luci riprende il tema del collegamento formale tra unità d’illuminazione e doppio rene, noto dalla BMW Serie 3, e lo sviluppa ulteriormente: adesso, l’affinità è visibile anche nel design notturno. Dall’unità tubolare all’interno del proiettore nasce una striscia luminosa che genera un collegamento ottico del proiettore interno con il doppio rene, rendendo il modulo frontale ancora più largo.

Profilo
Oltre al tipico volto BMW con il doppio rene e i doppi proiettori circolari, la caratteristica che salta immediatamente all’occhio è la grossa presa d’aria inserita nella minigonna anteriore. La grande apertura per l’aria segnala il maggiore fabbisogno di raffreddamento dei potenti motori e attira contemporaneamente lo sguardo sui passaruota fortemente bombati.
Al contempo, esse separano la presa d’aria per il raffreddamento dei freni e del radiatore ad olio dall’“Air Curtain”, un equipaggiamento EfficientDynamics: l’aria aspirata viene convogliata all’esterno lungo le ruote, così da creare un collegamento aerodinamico con i passaruota e ridurre notevolmente il consumo di carburante.

La linea del tetto scende dolcemente verso la parte posteriore, nel tipico stile di una Coupé, così da allungare esteticamente la vettura ed accentuare con eleganza la linea sportiva della fiancata. Anche la grafica dei cristalli laterali è liscia e slanciata. I marcati specchietti retrovisori esterni escono organicamente dalla linea Greenhouse e sono un altro esempio dell’amore per il dettaglio degli stilisti BMW che combina una funzione aerodinamica con una forma a forte carica emotiva.
Sotto la grafica dei cristalli laterali si sviluppa la doppia nervatura orizzontale, nota dalla BMW Serie 3, che conferisce alla vettura un dinamico slancio in avanti. Sopra la ruota posteriore si nota che sotto la nervatura laterale la zona d’ombra diviene molto più stretta. Questo esalta il muscolo formatosi intorno alla ruota posteriore e sottolinea il dinamismo e la tipica trazione posteriore delle vetture BMW.

Airbreather
L’ “AirBreather”, un’apertura dietro la ruota anteriore che favorisce l’aerodinamica, accentua il sofisticato concetto di aerodinamica della nuova BMW Concept Serie 4 Coupé. L’Air Breather descrive un movimento dinamico tra le due superfici convesse lungo la fiancata della vettura, riprendendo il marcato linguaggio formale degli elementi decorativi del modulo frontale. L’Air Breather riunisce gli equipaggiamenti di BMW EfficientDynamics con il tipico design BMW. Insieme all’AirCurtain della minigonna anteriore esso assicura una notevole riduzione della resistenza aerodinamica nella zona delle ruote. Degli esclusivi cerchi in lega da 20” completano la silhouette dinamica ed elegante della vettura. Il sofisticato design a quattro raggi lavorati tridimensionalmente sottolinea la raffinatezza sportiva.

Coda
L’indole sportiva della BMW Concept Serie 4 Coupé si esprime anche nella coda bassa. L’andamento fortemente orizzontale delle linee e le luci posteriori montate alle due estremità, dalla forma allungata, mettono in mostra i passaruota muscolosi e la carreggiata larga della vettura. Il lunotto rende la coda esteticamente ancora più bassa e il corpo vettura più muscoloso. Contemporaneamente, vengono sottolineate le spalle larghe.

Interni
L’abitacolo della BMW Concept Serie 4 Coupé è tipico di una BMW: qui s’incontrano sportività ed esclusività in un ambiente elegante. Gli interni avvolgono il guidatore attraverso il tipico orientamento verso il conducente: tutti comandi essenziali per la guida sono stati raggruppati in modo ergonomico intorno al guidatore, così da assicurare un accesso ottimale a tutte le funzioni. Il cosiddetto “layering”, cioè l’uso sofisticato di volumi differenti attraverso la sovrapposizione di linee e di superfici, sottolinea la dinamica della BMW Concept Serie 4 Coupé anche all’interno.
Tutte le linee convergono verso la coda, donando agli interni un forte orientamento verso la zona anteriore. Contemporaneamente, delle superfici incisive nella zona sottoporta e dei pannelli interni delle porte descrivono un movimento deciso in direzione orizzontale verso la zona posteriore, collegando la sezione anteriore, il montante B e la zona posteriore degli interni. La varietà dei volumi delle porte, delle fiancate e della zona sottoporta formano una specie di nido intorno al passeggero, creando una sensazione di sportività e di sicurezza. Inoltre, le forme marcate dei sedili posteriori li lasciano apparire come due sedili uniti, sottolineando nuovamente l’orientamento sportivo della BMW Concept Serie 4 Coupé.
L’equipaggiamento bicolore in nero e Schiparellibraun valorizza soprattutto il gioco di forme nella zona di guidatore/passeggero. Una cucitura decorativa di contrasto in un colore chiaro dona alle due superfici un tocco supplementare di freschezza. L’esclusivo equipaggiamento in pelle è realizzato in pelle conciata in modo naturale. Questo include un processo di conciatura a basso impatto ambientale e offre una presa soffice, molto piacevole al tatto. L’accurata lavorazione dei vari dettagli nel design esterno trova il proprio seguito anche all’interno. L’abitacolo della BMW Concept Serie 4 Coupé è caratterizzato da numerosi elementi che dimostrano come la BMW Concept Serie 4 Coupé sia stata sviluppata con un grande amore per il dettaglio. Oltre all’elegante goffratura “BMW Individual” sui sedili e sui battitacco, i sedili offrono anche un altro dettaglio molto prezioso: elementi decorativi in pelle intrecciata a mano che attraversano il sedile e generano un tocco di esclusività del tutto particolare. L’intreccio viene ripreso nei portabicchieri in pelle e nei tappetini. Una modanatura nel legno nobile castagno naturale completa l’esclusivo allestimento interno.
La vernice esterna sviluppata appositamente per la Concept Car “Liquid Metal Silver” valorizza in modo perfetto l’espressivo design esterno e rende particolarmente emozionante il gioco di sagome e superfici.

Fonte: BMW Press

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 22 marzo 2013

    […] BMW Serie 4 Coupè, ecco apparire sul web le immagini della vettura definitiva. La linea esterna, rispetto al concept non è stata stravolta, sebbene vi sia stata una normalizzazione della fanaleria e di entrambi i […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *