BMW Startup Challenge: nuova tecnologia per le batterie

BMW Startup Challenge - BMW Startup Symposium

BMW Startup Challenge: nuova tecnologia per le batterie realizzata dall’azienda olandese LeydenJar che promette il 50 percento in più di durata delle stesse

Una tecnologia, ideata da una startup olandese, che promette un aumento sostanziale dell’autonomia dei veicoli elettrici e significative riduzioni dei costi

L’innovativa proposta di un anodo di silicio puro per l’utilizzo negli elementi delle batterie a ioni di litio è stata scelta come idea vincente nella short list dei dieci finalisti.

Una giuria di esperti e venture capitalist, affermati nel mondo spietato delle startup, hanno scelto la proposta della LeydenJar Technologies BV come idea vincente nella fase finale della competizione durante il BMW Startup Challenge organizzato ad Amsterdam.

“I nostri criteri per la selezione si sono basati su questioni come: livello del disagio che il problema causa agli utenti od al mercato, fino a che punto la soluzione risolve il problema per BMW e quanto è diversa questa soluzione rispetto a quelle attuali?”

spiega Menno Kleingeld, Managing Director VDL Enabling Transport Solutions.

La Startup LeydenJar Technologies BV

L’anodo in silicio della LeydenJar sembrerebbe avere una capacità dieci volte superiore rispetto a quelli esistenti in grafite, il che porta un aumento che può arrivare al 50 percento nella densità dell’energia di una batteria per veicoli elettrici. La tecnologia offre un aumento sostanziale nell’autonomia dei veicoli alimentati da batterie ed una significativa riduzione nel costo chilometrico. Tale tecnologia sarebbe modulabile ed adattabile negli attuali processi di costruzione di batterie.

Christian Rood, co-fondatore della LeydenJar Technologies, ha ricevuto le congratulazioni di Peter Schwarzenbauer, membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG, MINI, Rolls-Royce, BMW Motorrad, Customer Engagement e Digital Business Innovation, durante il BMW Group Symposium quando ha ricevuto il primo premio: l’utilizzo per 12 mesi di una nuova BMW X1 in edizione speciale costruita in Olanda.

Le opportunità di BMW i Ventures

“La qualità e la diversità delle idee innovative presentate dai dieci finalisti nella BMW Startup Challenge sono state davvero eccezionali. Per il BMW Group, leader nell’innovazione, l’opportunità di avere un confronto con il mondo appassionato e ricco di idee delle startup è avvincente – ha aggiunto – particolarmente in tempi di cambiamenti tecnologici sempre più rapidi”.

Peter Schwarzenbauer, membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG.

Cartella stampa completa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *