BMW X3 xDrive20i e xDrive35d: aggiornamenti in gamma

 

BMW X3

BMW X3 F25

Si prospetta un autunno caldo per BMW: l’introduzione sul mercato della Serie 1 F20 e sopratutto l’aggiornamento di maggior parte della gamma attuale, che inizia con il SAV (Sport Activity Vehicle) X3, con l’aggiunta del propulsore 3.0 litri a gasolio da 230 kW / 313 CV del modello xDrive35d e con il “piccolo” 4 cilindri 2.0 litri turbocompresso da 135 kW / 184 CV.
Una gamma completata dalla tecnologia BMW EfficientDynamics, compresa la funzione automatica Start-Stop, che possono essere associati sia alla trasmissione manuale a 6 rapporti (Getrag) sia al nuovissimo automatico ad 8 rapporti (ZF), ottimizzando in questo caso consumi ed emissioni.

Partendo dalle “basi” abbiamo l’entry-level X3 xDrive20i che è equipaggiata con il nuovo 4 cilindri 2.0 litri con tecnologia BMW TwinPowerTurbo (TPT) che include un sistema di sovralimentazione di tipi Twin-Scroll, insieme con l’iniezione diretta di benzina ad alta pressione (HPI), doppio albero a camme con sistema di controllo variabile Vanos e sistema VALVETRONIC per il comando delle valvole variabile.
Grazie all’utilizzo dell’alluminio, il propulsore della BMW X3 xDrive20i è particolarmente leggero e raggiunge la sua potenza massima di 135 kW /184 CV a 4’800 giri al minuto.
La coppia massima di 270 Newton metri è già disponibile a 1’250 giri al minuto. La nuova BMW X3 xDrive20i è dotata – di serie – di un sei marce manuale con l’opzione del cambio automatico ad 8 rapporti.

Passando invece alla parte diametralmente opposta, la testa di serie a gasolio diventa il modello xDrive35d: un possente propulsore a 6 cilindri in linea, docile quando occorre, ma che sa quando deve tirare via dagli impacci il SAV di Monaco.
Il 3.0 litri a sei cilindri in linea BMW unità con batteria tecnologia TwinPower Turbo fino potenza massima di 230 kW/313 CV, ha raggiunto a 4’400 giri al minuto; la coppia massima di 630 N m è disponibile tra un minimo di 1’500 a 2’500 rpm.
La tecnologia BMW TwinPower Turbo della nuova unità propulsiva, realizzata interamente in alluminio, comprende – inoltre – l’avanzato sistema di sovralimentazione a doppio stadio (Variable Twin Turbo) e dell’ultima generazione common-rail ad iniezione diretta.
Ai bassi regimi il turbocompressore piccolo è quello attivo. L’aria in aspirazione viene compressa prima all’interno del gruppo turbocompressore dalle dimensioni minori e successivamente inviata al gruppo turbocompressore più grande, prima di arrivare all’interno delle camere di combustione, garantendo lo sviluppo senza perdita di pressione di sovralimentazione. Nelle situazioni di alto carico, quando è richiesta molta potenza dall’utilizzatore, una centralina elettronica provvede a regolare una valvola dell’unità bypass, convogliando i flussi direttamente al gruppo turbocompressore di dimensioni maggiori. In questo modo si ha una curva di risposta del propulsore sempre a disposizione, garantendo una fluidità di erogazione senza precedenti.
L’iniezione con iniettori a solenoide, lavora con una precisione e pressione massima di 1.800 bar per garantire una combustione particolarmente efficiente e pulita. La BMW X3 xDrive35d è dotata di serie di trasmissione con  cambio automatico ad otto velocità e del sistema di Auto Start-Stop.

Qui i prezzi dei due nuovi modelli:

  • BMW X3 xDrive20i  – € 40’650
  • BMW X3 xDrive20i Eletta – € 41’750
  • BMW X3 xDrive20i Futura – € 45’800
  • BMW X3 xDrive35d Eletta – € 55’600
  • BMW X3 xDrive35d Futura – € 58’600

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *