GM vuole i motori BMW

GM vuole montare motori della Bmw sulle proprie vetture

La notizia arriva direttamente dal settimanale tedesco “Der Spiegel”: la General Motors sarebbe interessata ad acquistare motori a benzina e diesel BMW da impiegare su alcune vetture ed in cambio offrirebbe alla casa bavarese una collaborazione sui motori elettrici e quelli a celle di combustibile. Per la GM sarebbe un ritorno alla fornitura dei motori BMW: ve la ricordate negli anni ’90/primi anni del 2000 la Opel Omega 2.5 turbodiesel powered by BMW?

La notizia confermerebbe le recenti dichiarazioni del CEO BMW Norbert Reithofer, in cui dichiarava di voler fornire i propri propulsori anche ad altre case, purché non siano in concorrenza diretta con il marchio bavarese, danneggiando il business del marchio BMW.

Il settimanale “Der Spiegel” scrive che in cambio la General Motors offrirebbe la tecnologia dei motori a fuel cell, un settore in cui il colosso americano è già all’avanguardia. Per BMW potrebbe essere interessante anche la tecnica della Ampera, modello considerato attualmente all’avanguardia nel campo della mobilità sostenibile, al pari della Toyota Prius plug-in.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Matt ha detto:

    Beh se riuscissero a chiudere un affare sulla fornitura di diesel, per GM sarebbe un ottimo colpo.. Motori davvero eccellenti .. Però mi chiedo se siano interessati alle grosse cubature o a quelle intermedie. GM sta già sviluppando motori da sè con i suoi centri a Torino e in Korea, specializzati proprio sui diesel che nascono praticamente da zero e con elettronica di controllo proprietaria GM. Forse lasceranno scoperta qualche fascia di potenza e per questo chiedono la collaborazione a Bmw..
    Certo mi ricordo l’omega 2.5, bel macchinone…però quel 2.5 aveva qualche problemino sulla testata se non ricordo male, risolto col tempo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *