BMW: contratto di fornitura con Fisker per i 4 cilindri N20

Henry Fisker non è un nome nuovo in BMW. Sua è stata l’iconica BMW Z8, vero ed indovinato remake della stupenda 507.

Ora è tempo per BMW di “restituire il favore”, fornendo i propulsori 4 cilindri N20 da 2.0 litri con tecnologia TwinPowerTurbo, che mobiliterà la nuova gamma Fisker, in sostituzione degli attuali 2.0 Turbo Ecotec di GM.

Il primo modello ad esser equipaggiato con i propulsori di Monaco, sarà il “Project Nina” di Fisker che è in programma per fine 2012.
L’accordo prevede un massimo di 100.000 unità all’anno motore a volume massimo.
Dal primo “Project Nina” deriverà una mid-size berlina premium utilizzando Fisker EVer™ (veicolo elettrico range extender), la tecnologia per fornire sulla visione aziendale Fisker di lusso senza compromessi responsabile.
Fisker ‘s CEO e Direttore Esecutivo Design, Henrik Fisker, commenta: “Il motore BMW è stata una scelta ovvia per noi, come BMW è nota per produrre i motori migliori ed i benzina più efficienti al mondo. Siamo molto lieti di aver siglato questo accordo con la BMW. ”
Chief Operating Officer di Fisker, Bernhard Koehler, aggiunge: “Si tratta di un importante accordo per la Fisker”.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *