BMW M8 Coupe’: oltre 600 CV e presentazione imminente


BMW M8 Coupe' Official Spy F92 2019 - BMW Serie 8

La BMW M8 Coupe’ è svelata in anteprima, anche se camuffata, ufficialmente da BMW. Telaio specifico ed un motore da oltre 600 CV completano l’opera

BMW M GmbH svela in anteprima – sotto forma di prototipo camuffato – la nuova generazione di sportiva alto di gamma rappresentata dalla nuova BMW M8 Coupe’. Per farlo si dirige sul circuito dell’Estoril in Portogallo.  L’idea di proporre una BMW M8 Coupé (consumo di carburante combinato: 10,8 – 10,7 l / 100 km [26,2 – 26,4 mpg imp]; Emissioni di CO2 combinate: 246 – 243 g / km *) è quello di elevare lo slancio dinamico, l’agilità e la precisione offerte da questa auto sportiva ad un nuovo livello.
Il viaggio di sviluppo della BMW M8 verso la produzione in serie, è un canale diretto dalla pista alla strada, dato che assorbe la vasta conoscenza di BMW M GmbH nella competizione automobilistica e l’esperienza accumulata dalla BMW M8 GTE lungo il suo percorso sportivo.

La decisione di sviluppare il modello di produzione insieme alla BMW M8 GTE – che ha già ha partecipato al Campionato mondiale Endurance FIA ​​(WEC) e IMSA WeatherTech SportsCar Championship (IWSC) nel Nord America – ha permesso di sviluppare in maniera efficiente la dinamica del veicolo, il powertrain e tecnologia del telaio della nuova sportiva di Monaco.

Oltre 600 CV e trazione integrale BMW M xDrive

La nuova BMW M8 – codice interno F92 – sarà equipaggiata con un motore V8 con M TwinPower Turbo da 4.4 litri che sviluppa una potenza massima di oltre 440 kW / 600 CV, che vengono trasmessi al suolo con il nuovo sistema di trazione integrale BMW M xDrive, messo a punto appositamente per la M8.

La base fornita dalla BMW Serie 8 Coupé offre la piattaforma ideale su cui raggiungere questi obiettivi. La BMW M8 Coupe’ ha tutti gli ingredienti – in termini di riduzione del peso, centro di gravità, distribuzione delle masse, lunghezza del passo e larghezza della carreggiata, atte ad offrire maneggevolezza assoluta, alti livelli di dinamica laterale e longitudinale.

La rigidità eccezionale della struttura della carrozzeria, dei componenti del telaio e dei supporti del telaio con il corpo vettura, forniscono le basi perfette per una vettura che accomoda la straordinaria potenza del motore, così da offrire sempre prestazioni eccezionali.

BMW M8 Coupe' Official Spy F92 2019 - BMW Serie 8 (4)

Un telaio specifico BMW M

Un assale anteriore a doppio braccio trasversale ed un’asse posteriore a cinque bracci conferiscono alla nuova BMW M8 un’eccellente agilità e precisione. Tutti i componenti coinvolti nella cinematica, sono realizzate con specifiche M. Un ulteriore aumento della larghezza della carreggiata anteriore, migliora la stabilità direzionale, mentre le caratteristiche dell’asse posteriore con collegamenti su misura con supporti in gomma più rigidi, barre antirollio più resistenti ed ulteriore rigidezza del sistema, fa sì che la vettura sia quanto più sincera possibiile. Il risultato è un comportamento di sterzo neutro anche in condizioni limite ed un grande sviluppo delle accelerazioni laterali.  Supporti aggiuntivi ed un cuscinetto in elastomero sull’assale posteriore i supporti aumentano la rigidità del montaggio del telaio.

Inoltre, una nuova paratia anteriore, così come un rinforzo specifico sull’assale anteriore, si arriva ad aumentare la rigidezza complessiva dell’anteriore.

Lo sterzo elettromeccanico M Servotronic, il medesimo della BMW M5, viene settato appositamente per la nuova BMW M8 e svolge anche un ruolo nel dare la macchina una maggior precisione di guida, sia nei cambi di direzione, sia in rettilineo. Offre un’entrata ed una precisione di percorrenza in curva assolutamente di rilievo, restituendo un feedback chiaro in ogni momento. Ovviamente, il carattere può esser modificato in base al BMW M Drive Selector, che varia la risposta – fra le tante – del grado di servoassistenza – in base alle modalità Confort, Sport e Sport Plus.

BMW M8 Coupe' Official Spy F92 2019 - BMW Serie 8 (3)

Sospensioni adattive e freni carboceramici

Fanno parte del sistema cinematico, gli ammortizzatori a controllo elettronico. Il sistema di sospensioni adattive con setup specifici, adatta costantemente le risposte dello smorzatore allo stile del guidatore ed alle condizioni stradali. L’impostazione della linea di base degli ammortizzatori può essere adattata ai gusti particolari del guidatore attraverso le modalità Comfort, Sport e Sport Plus.
I freni M compound, standard per la nuova BMW M8, realizzano una forza di arresto di prim’ordine. Così come il loro peso ridotto al minimo e la riduzione delle masse non sospese, rispetto ai sistemi di frenatura convenzionali, vanta una sensazione di potenza di frenata incredibile ed offre un’eccellente stabilità di frenata anche in presenza di carichi elevati.

I dischi dei freni perforati con ventilazione interna, hanno diametro di 395 mm per l’asse anteriore e sono accoppiati a pinze fisse a sei pistoncini. Le ruote posteriori funzionano con pinze flottanti a singolo pistoncino e dischi da 380 millimetri. I freni in carbonio-ceramica M opzionali (misura 400 millimetri sull’assale anteriore e 380 millimetri sul retro) si distinguono per il loro potere di arresto ancora maggiore, resistenza all’affaticamento ed alla stabilità termica.
La nuova BMW M8 viene fornita con cerchi in lega M da 19 pollici di serie. Si possono utilizzare anche i cerchi in lega leggera da 20 pollici opzionali, che sono dotati di specifici pneumatici a misura mista ad altissime prestazioni.

Comunicato completo

Potrebbero interessarti anche...