Connection Information

To perform the requested action, WordPress needs to access your web server. Please enter your FTP credentials to proceed. If you do not remember your credentials, you should contact your web host.

Connection Type

Jozef Kaban è il nuovo responsabile del design BMW

Jozef Kaban BMW Designer

Jozef Kaban da caibal host lstportal @autore caibal
Immagine Jozef Kaban.jpg da caibal host lstportal @autore caibal

Jozef Kaban è il nuovo responsabile del design BMW. Il designer di origine Slovacca, succede a Karim Habib che ha lasciato BMW di sua iniziativa

Jozef Kaban è il nuovo responsabile del design BMW. Il designer di origine Slovacca, succede a Karim Habib che ha lasciato BMW di sua iniziativa.

Il 44 enne designer Jozef Kaban è il nuovo responsabile del design del marchio BMW. Il responsabile del design del BMW Group – Adrian Van Hooydonk – avrà nuova linfa vitale all’interno del suo team. Altro cambio riguarda il designer Ceco, Domagoj Dukec, che sarà a capo del team di progettazione per i veicoli BMW i e BMW M.

Il brand “Elettrico” BMW i ha perso anch’esso il responsabile del design esterno – Benoit Jacob – che ha preso strade diverse.

Insomma una completa rivoluzione per il marchio Bavarese.

La carriera in VAG di Kaban

Arriva nel gruppo Volkswagen agli inizi del 2002, dove un anno dopo, sarà aiuto design delle linee esterne dei modelli Audi. Dal 2007 ha assunto la carica di Chief Design per gli esterni del brand Audi. Dal 2008 gli è stato dato l’incarico di svecchiare e rinnovare le linee di Skoda Auto. Il suo “tocco” ha contribuito indubbiamente al successo di Skoda, che lo scorso anno ha contabilizzato un nuovo record di vendite (1.055.500 unità, +6,8%). Tra i suoi modelli ricordiamo la Volkswagen Lupo e la Seat Arosa. Uno step successivo è stato il design della Skoda Octavia e di tutt’altra caratura la definizione della Bugatti Veyron.

La carriera in BMW di Dukec

Dukec, invece, è a Monaco dal 2010 e nel 2013 gli era stata affidata la guida del team che si occupa degli esterni di BMW. Con il tempo ha avuto completa autonomia nella definizione degli esterni del brand BMW i.  

Una rivoluzione del design a Monaco

Il primo a lasciare il gruppo tedesco era stato Jacob, che ha abbracciato l’offerta di Future Mobility, una delle ambiziose start-up nate in Cina per la mobilità elettrica. Tre mesi dopo il suo addio, anche Anders Warming, ha lasciato il brand MINI. Il designer danese aveva preferito lanciarsi sull’avventura Borgward, il brand tedesco che il nipote del fondatore sta cercando di riesumare con l’aiuto di fondi cinesi.

L’ultimo a congedarsi era stato Habib, le cui dimissioni erano diventate pubbliche a metà gennaio e la cui destinazione è ancora ignota. I tasselli sono stati quasi tutti completati. Ora manca il brand MINI.

Cartella stampa completa

Potrebbero interessarti anche...