Richiamo per mezzo milione di veicoli per un difetto al VANOS dei propulsori 6 cilindri

BMW N52 engine
Sono circa mezzo milione i veicoli che BMW dovrà richiamare a causa di una problematica sul sistema VANOS dei propulsori 6 cilindri.

Di questi solo 232mila sono in Cina, 156mila in USA e 10’800 in Germania.
I veicoli interessati sono stati prodotti tra il settembre 2009 ed il novembre 2011 ed interessano i modelli BMW Serie 1, BMW Serie 3, BMW Serie 5, BMW Serie 5 GranTurismo, BMW Serie 6, BMW Serie 7, BMW X1, X3, X5, X6 e BMW Z4.

I propulsori sono, invece, gli N52, N53, N54, N55

A causa di una vite, eventualmente difettosa, la fasatura dell’albero a camme (VANOS) dei motori a sei cilindri potrebbe non esser eseguita correttamente e causare gravi danni al motore. Qualora nei suddetti modelli si faccia presente la spia di avvertimento di gestione motore, si richiede di arrivar quanto più velocemente possibile in officina autorizzata BMW per la sostituzione gratuita del componente. A seconda del modello si andrebbe alla sostituzione delle sole viti o dell’intera unità a camme. In tutto questo BMW ha stimato che non ci sono stati incidenti o lesioni personali a causa di questa problematica. Tuttavia, il nuovo richiamo colpisce duro il gruppo bavarese, che si trova a fare i conti non solo con enormi perdite finanziarie, ma anche con una significativa perdita di immagine.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *