Ward’s best engine 2013: BMW N55 e N20 sul podio

BMW wards best engine 2013

Rispettivamente secondo e terzo posto, per il premio annuale del “miglior motore dell’anno” indetto da Ward. In pieno periodo dowsizing è buono notare che ben 5 propulsori che si sono instaurati nella classifica di Ward’s hanno una disposizione a 4 cilindri. Per un paragone diretto, nell’anno 2005, vi fu un unico propulsore con tale disposizione ad entrare in classifica.

I vincitori di quest’anno:

  1. 3.0L TFSI sovralimentato DOHC V-6 (Audi S5)
  2. N20 2.0L DOHC I-4 ( BMW 328i)
  3. N55 3.0L DOHC I-6 (BMW 135is coupe)
  4. 3.6L DOHC Pentastar V-6 (Ram 1500)
  5. 2.0L EcoBoost DOHC I-4 ( Ford Focus ST / Toro)
  6. 5.8L sovralimentato DOHC V-8 (Ford Shelby GT500)
  7. 2.0L DOHC I-4 (Cadillac ATS)
  8. 2.4L DOHC I-4 ( Honda Accord Sport)
  9. 3.5L SOHC V-6 (Honda Accord)
  10. 2.0L DOHC FA H-4 Boxer (Subaru BRZ)

E tanti altri propulsori? Ferrari?
La risposta è semplice: Ward ha preso in considerazione solo le vetture con un prezzo inferiore ai 55mila $.

BMW, come abbiamo già scritto, si inserisce sul podio con il 2.0 litri N20 turbo 4 cil. che va ad equipaggiare la berlina 328i ed il glorioso 6 cilindri in linea turbocompresso N55 da 3.0 litri della BMW 135is.

Il 4 cilindri bavarese va in uno scontro testa a testa con un lotto di nuovi turbo 2.0 l che sono lisci, silenziosi, potenti e capaci di muovere auto di lusso e mastodontici SUV a 7 posti.

Ma il biglietto da visita dell’N20 BMW è l’efficienza dei consumi carburante:
Raggiungere quasi le 30 mpg (7,8 l/100 km) nella berlina 328i equipaggiata con il sistema start/stop,  le ha permesso di superare le sue rivali di parecchie miglia per gallone.
Un fattore chiave è il nuovo cambio automatico ad 8 rapporti.

Un redattore di WardsAuto descrive il propulsore BMW ad iniezione diretta (capace di ben 120 CV / L con il suo turbocompressore Twin-Scroll) un motore molto gratificante per la sua coppia ai bassi regimi, piuttosto che l’imporsi della potenza massima. Questo motore sta rapidamente diventando il cavallo di battaglia della casa automobilistica tedesca.

Fiero battagliero per BMW è il sempreverde 3.0 litri a 6 cilindri in linea turbocompresso, che trova una nuova applicazione nella piccola Serie 1, nella declinazione di potenza a 320 CV, contro i 300 CV nelle applicazioni originali della Serie 3, Serie 5, Serie 6 e gamma xDrive.

Il propulsore 3 volte vincitore, è più che sufficiente nei veicoli grandi e pesanti, quindi immaginate che cosa può fare in auto con un peso a vuoto di 3.373 lb (1.530 kg) ed altri 17 lb/ft (23 N m) di coppia.

La funzione sport, mette a punto il sistema di scarico della macchina e rende il suono della stessa come un’autentica muscle car del 1960, raggiungendo quasi i 23 mpg (10.2 L/100 km) durante le prove con uno stile di guida dove la lancetta del contagiri balla con scioltezza tra il bianco ed il rosso.

Le premiazioni avverranno il 16 Gennaio 2013, data di apertura del NAIAS di Detroit.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *