Alfa Romeo Stelvio: entra un nuovo competitor nel mercato SUV

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

Alfa Romeo Stelvio: fatevi da parte BMW X3, Mercedes-Benz GLC, Audi Q5, Jaguar F-Pace e Porsche Macan!

Alfa Romeo Stelvio: fatevi da parte BMW X3, Mercedes-Benz GLC, Audi Q5, Jaguar F-Pace e Porsche Macan! Al Salone di Los Angeles del 2016, Alfa Romeo ha presentato in “pompa magna” il suo primo SUV: l’Alfa Romeo Stelvio. Prende il nome dal famoso Passo dello Stelvio in Italia, che molti considerano essere la più grande strada in cui cimentarsi al mondo. La base di partenza del nuovo Stelvio è la piattaforma modulare “Giorgio”, che ha già dato i natali all’Alfa Romeo Giulia.

Questo nuovo SUV sarà disponibile in tre declinazioni: Stelvio, Stelvio Ti e Stelvio Quadrifoglio. Per ora sono state annunciate solo due motorizzazioni: per Stelvio e Stelvio Ti sarà disponibile un nuovo 2.0 litri 4 cilindri turbocompresso, da 280 CV, accoppiato ad un cambio automatico a otto velocità realizzato da ZF. Entrambi avranno trazione integrale – Q4 – di serie, con uno sbilanciamento verso il posteriore.

La punta di diamante: Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

Merita un discorso a parte la versione Quadrifoglio, una variante “alta” di una piccola Ferrari. Il motore, di derivazione della casa del “Cavallino”, è un 6 cilindri con architettura a V da 90°, sovralimentato con doppio turbocompressore, in grado di erogare 510 cavalli e 600 Nm di coppia. Le prestazioni dichiarate sono incredibili: da 0-60 miglia orarie (0-96 km/h) in appena 3,9 secondi ed una velocità massima di 285 km/h, ciò ne fa il SUV più veloce della sua categoria. Reid Bigland ha inoltre dichiarato che lo Stelvio è in grado di completare il giro del Nurburgring in un tempo stimato di 7’59”. Un tempo mostruoso, di appena 4 secondi più lento della BMW M5!  

Il merito è anche della leggerezza (cofano motore, tetto, portellone posteriore ed albero di trasmissione in fibra di carbonio) e dello schema sospensivo raffinato, con quadrilatero alto all’anteriore e multilink a quattro leve e mezzo al posteriore.

Le dimensioni e la gamma futura

Non ci sono state dichiarazioni ufficiali, ma ufficiosamente sappiamo che il nuovo Alfa Romeo Stelvio, è lungo 4.68 metri, alto 1,65 metri e largo ben 2.16 metri (specchi inclusi). Una presenza scenica di tutto rispetto, che lo rendono più simile ad un Crossover che ad un vero e proprio SUV. Qualcuno in rete l’ha già definito una “Giulietta anabolizzata”, che in fin dei conti non è denigratorio. All’attuale gamma motori si affiancheranno sicuramente le unità preferite dagli europei: il diesel 2.2 MjetII da 180 CV e 210 CV, ai quali – molto probabilmente – si aggiungerà il 3.0 V6 VM-FPT da 250-275 CV.

Le concorrenti “classiche”

Come prime concorrenti abbiamo le BMW X3 e BMW X4: entrambi sono leggermente più compatti della Stelvio e godono di una gamma motori molto più articolata. Si parte dai piccoli 4 cilindri da 2.0 litri e 150 CV, fino ad arrivare ai possenti 6 cilindri biturbo da 360 CV.

A queste si aggiunge la nuova Audi Q5. Fresca di introduzione sul mercato ha ancora una gamma ridotta, con il 2.0 TFSI da 252 CV a fare da punta di diamante. Ma siamo certi che non tarderanno ad arrivare motorizzazioni diesel e benzina da oltre 350 CV.

La Mercedes-Benz GLC è anch’essa molto interessante, con dimensioni molto simili al SUV del Biscione, ha una gamma motori che parte dai 4 cilindri 2.1 litri da 170 CV (220d) fino ad arrivare ai 367 CV della GLC 43AMG.

Le dirette concorrenti

Jaguar F-Pace è una delle concorrenti dirette di Stelvio: è leggermente più grande di Stelvio (4.73 metri), ma ha quasi la medesima abitabilità interna e volume di bagagli (605 litri per F-Pace circa 600 litri per Stelvio). La sua gamma è già più completa con i possenti 3.0 V6 benzina e diesel fino a 380 CV a cui a breve si aggiungere il possente V8 5.0 litri.

La rivale per eccellenza è la Porsche Macan. Lunghezza di 4,68 metri, larghezza di 1,92 metri ed altezza di 16,2 metri. I motori a benzina sono numerosi: si parte da un 2.0 litri 4 cilindri (by Audi) da 252 cavalli, un 3.0 litri V6 da 340 cavalli (Macan S) e 360 cavalli (Macan GTS) ed un 3.6 V6 Twinturbo da 400 cavalli (Macan Turbo). Il diesel è uno solo: il 3.0 litri da 250 cavalli.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *