Alpina-BMW B3 GT3: il surrogato del Motorsport

BMW-Alpina B3 GT3

L’atelier Alpina ha raggiunto nuovamente il massimo apice dello sport automobilistico internazionale quest’anno, con i piloti Alexandros Margaritis e Dino Lunardi vincendo la Serie GT tedesca, l’ADAC GT Masters 2011, con il modello Alpina-BMW B6 GT3. Con questo risultato Alpina dimostra ancora che, nonostante una lunga assenza dal motorsport, il bagaglio di competenza automobilistiche di punta e del know-how tecnico continua ad essere la base per lo sviluppo delle autovetture Alpina-BMW. Circostanze ideali per riaccendere la lunga tradizione Alpina di creare edizioni in piccola serie limitata.
La Alpina-BMW B3 GT3 è l’anello di congiunzione tra la strada e la pista, per la gioia dei clienti Alpina ed appassionati in tutto il mondo.
La nuova Alpina-BMW B3 GT3 sarà realizzata in appena 99 esemplari per tutto il globo. Non fatevi scappare questo mostro “verde”.

Passiamo alla becera tecnica.

Powertrain

La base di partenza è il sempreverde 3,0 litro twin turbo a 6 cilindri in linea della ALPINA-BMW B3 Bi-Turbo S, che vede crescere la sua potenza sino a 408 CV a 6000 rpm e sviluppare una coppia di 540 N m a 4500 rpm. Con la modifica del sistema di scarico e la sostituzione del silenziatore posteriore, la contropressione è stata ulteriormente ridotta.
Lo 0-100 km/h viene così bruciato in appena 4.6 secondi; non male.
Ma questo mostriciattolo verde deve esser anche placato, ed ecco quindi spuntare un nuovo sistema frenante con pinze a 6 pompanti all’anteriore e 4 al posteriore, che vanno a mordere dei dischi di 380 x 35 mm all’anteriore e 355 x 32mm al posteriore .
Per un tocco di eclettica in più, tali pinze sono verniciate in blu con scritta ALPINA in argento.
Nel complesso, i freni sono progettati per alte situazioni di stress e per altissimi carichi per tempi brevi di decelerazione. Grossa attenzione è stata posta alla resistenza al fading, alla modulazione (di controllo) e alla risposta – senza sacrificare il comfort e la praticità.
Tutte le vetture sono dotate di un assale posteriore con differenziale a slittamento limitato Drexler, simile alla macchina da corsa B6 GT3.

Suono by Akrapovič

Sviluppato in collaborazione con Akrapovič, lo specialista rinomato per sistemi di scarico in titanio, il sistema di scarico della B3 GT3 è leggero, imponente ma elegante nell’aspetto e, in linea con il carattere della vettura. Ha un suono stridente che fa accapponare la pelle.
L’uso del titanio per il silenziatore e terminali di scarico, in aggiunta ad altre misure di progettazione, come la rimozione del silenziatore centrale, l’uso di una X-Pipe ed i tubi di diametro molto più grande, hanno portato non solo ad una riduzione della contropressione, ma anche ad un risparmio di peso di 11kg!

Le uscite del sistema di scarico sono “solo” due, dal design tipicamente ALPINA di forma ovale, ma di diametro maggiorato (115mm).

Chassis e Sospensioni: tutto ciò che serve per farvi restare incollati al suolo

Le sospensioni sono strettamente derivate dal mondo Motorsport ed attingono a piene mani da quelle della B6 GT3 che hanno svolto un ruolo centrale nel raggiungimento del successo in circuiti molto diversi.
Il trasferimento diretto di una tecnologia  “dalla pista alla strada” che permette una vasta scelta di regolazioni alle sospensioni sulla GT3 B3 in base ad esigenze molto diverse, consente all’utente di effettuare una regolazione fine ed ottenere un bilanciamento perfetto in base alle proprie esigenze.
I coilovers sono completamente regolabili in altezza, il che significa che l’altezza da terra del veicolo può essere cambiato in modo significativo. Inoltre gli ammortizzatori dispongono di 12-fold di compressione e 18 possibili regolazioni del re-bump. Il campo di regolazione è stato attentamente calibrato per consentire una dinamica ancora sufficientemente confortevole su strada ed offrendo contemporaneamente una vasta scelta di regolazioni anche per un utilizzo track-daystico.
I componenti delle sospensioni sono stati tutti riprogettati da Alpina. Speciali supporti superiori con piastre di montaggio regolabili garantiscono una connessione particolarmente rigida al telaio.

Sono inoltre, disponibili i camber plate per giocare in maniera repentina con sottosterzo e sovrasterzo, sempre a pura scelta dell’utente. Insomma tutto è personalizzabile e si può passare da una vettura completamente neutra secondo logica Alpina, ad una spiccatamente sovrasterzante o sottosterzante.

Pneumatici e cerchi: scarpine mai così comode

Alpina porta ad una associazione automatica della tipologia di cerchione AlpinaClassic, ma in questo caso si è scelta la funzionalità in primis dell’estetica.

Abbiamo un disegno che si “ispira” agli AlpinaClassic, ma li reinterpreta in chiave lightweight, grazie all’uso dell’alluminio forgiato, questi cerchi da 19″ con un canale anteriore di 8,5 ” ed un posteriore di 9,5″ , pesano rispettivamente 8,6 e 9,5 kg.
Per l’uso prettamente quotidiano la Alpina-BMW B3 GT3 è equipaggiata con pneumatici Michelin  Pilot Sport 2, ma si può far richiesta di un kit pronto pista, con un secondo set di cerchi da 19″ con pneumatici Michelin Pilot Sport Cup + che hanno una temperatura ottimale di funzionamento che va dai 50° ai 90° C.
Sono omologati anche per strada, ma non sono raccomandabili per il loro utilizzo sulle strade di tutti i giorni.

Aerodinamica ed interni

Appendici aerodinamiche accrescono il downforce sia all’anteriore che al posteriore. Un nuovo ed efficace splitter sottoparaurti provvede a convogliare al meglio l’aria sotto la vettura ed ad indirizzare quanta più aria possibile alle prese di raffreddamento dell’impianto frenante.
Al posteriore abbiamo una vistosa ala in Fibra di Carbonio che ha il compito di aumentare la deportanza senza però influenzare il Coefficiente di attrito aerodinamico, mentre nella parte bassa abbiamo un estrattore, sempre in fibra di carbonio, che è in grado di accelerare il flusso in uscita e aumentare quanto più è possibile la pressione al di sopra della vettura, in modo da schiacciarla quanto più possibile al suolo.
Gli interni saranno realizzati in pelle/alcantara di tonalità nera ed avremo due sedili Recaro sportivi e riscaldabili (non so fino a che punto possa servire un sedile riscaldabile su una vettura pronto pista).
Immancabili le cuciture a contrasto blue/verde che contraddistinguono da tempo le vetture a marchio Alpina.

Optional: se proprio non vi si può rinunciare…

Per i clienti che desiderano avere un sistema integrato di navigazione, la B3 GT3 è disponibile con il pacchetto Comfort, che comprende il Sistema Multimediale di Navigazione BMW Professional ed il BMW Park Distance Control (PDC). Altre opzioni di BMW non sono disponibili.
La GT3 B3 è disponibile di serie in Black Sapphire metallic e Mineral White metallic o nella speciale tonalità Alpina Blue Matt Metallic (un blue opaco metallizzato).

Specifiche Tecniche

Dimensions
Length (mm) 4623
Width (mm) 1782
Height, unladen (mm) 1395
Wheelbase (mm) 2760
Track, front (mm) 1503
Track, rear (mm) 1512
Luggage capacity (l) 430
Fuel tank capacity (l) ca. 63

 

Weight
Unladen (kg) 1535
Max permissible (kg) 2040
Permitted load (kg) 490
Max axle load, front (kg) 970
Max axle load, rear (kg) 1090
Max trailer load, braked (kg) k. A.
Max trailer load, unbraked (kg) k. A.

 

Engine
Cylinders 6 in line
Capacity (cc) 2979
Bore (mm) 84.0
Stroke (mm) 89.6
Compression ratio (:1) 9.4
Max output (kW / hp / 1/min) 300 / 408 / 6000
Max torque (Nm / 1/min) 540 / 4500
Engine management Siemens MSD81
Fuel type Super plus
Emissions classification Euro 5

 

Transmission
Gearbox ZF 6-speed Sport-Automatic 6HP19 TÜ SWITCH-TRONIC
1st 4.17
2nd 2.34
3rd 1.52
4th 1.14
5th 0.87
6th 0.69
Final drive ratio 3.46

 

Performance
Acceleration 0-100km/h (s) 4.6
Top speed (km/h) 300

 

Fuel consumption *
Urban (l/100km) 13.7
Extra-urban (l/100km) 7.2
Combined (l/100km) 9.6
CO² emissions (g/km) 224
Efficiency Category G

 

Wheels and tyres
Standard wheels and tyres ALPINA GT3 CLASSIC 19″ MICHELIN Pilot Sport 2
front 8,5 x 19 245/35 ZR19
rear 9,5 x 19 265/35 ZR19

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *