BMW 330e iPerformance: debutta ufficialmente in concessionaria

BMW 330e iPerformance

BMW 330e iPerformance: debutta ufficialmente in concessionaria la variante innovativa ibrida plug-in nella gamma BMW Serie 3.

BMW 330e iPerformance: debutta ufficialmente in concessionaria la variante innovativa ibrida plug-in nella gamma BMW Serie 3. Per la prima volta, le tecnologie all’avanguardia BMW i sono state integrate nel modello premium di maggior successo al mondo. La BMW Serie 3 Berlina ha già fissato gli standard per le prestazioni sportive ed il risparmio di carburante nel suo segmento con motori a combustione convenzionali. Gli ingredienti principali sono il suo Intelligence Lightweight Design, l’aerodinamica eccezionale per la sua classe e l’ampio uso della tecnologia BMW EfficientDynamics di serie.

Il motore a combustione interna montato nella BMW 330e iPerformance si basa sull’unità a benzina a quattro cilindri con tecnologia BMW TwinPower Turbo, che ha già vinto la International Engine of the Year Award in due occasioni. Le caratteristiche peculiari sono la sua erogazione di potenza sportiva, la potenza in uscita di 184 CV e una coppia massima di 290 Nm.

Il motore elettrico, sviluppa di 90 CV con una coppia massima di picco di 250 Nm, e l’elettronica di potenza sono derivati ​​direttamente dalla tecnologia BMW eDrive montata di serie nella BMW i3 e BMW i8. Il motore è alimentato da una batteria agli ioni di litio con una capacità di 7,6 kWh (lordi) /5,7 kWh (netti). Il concetto specifico per il modello della batteria ad alta tensione, compreso il sistema di gestione della batteria e sistema di raffreddamento diretto ad alta efficienza deriva dal brand BMW i. La batteria può essere ricaricata in qualsiasi presa di corrente domestica ed è installata piatta in una posizione particolarmente sicura in casi  di incidente: sotto il vano di carico. L’elettronica di potenza formano un unico sistema integrato che aziona il motore elettrico tramite un inverter raffreddato a liquido, che gestisce il flusso di energia dalla batteria ad alto voltaggio agli impianti elettrici di bordo e fornisce un controllo centralizzato delle funzioni specifiche ibride.

La BMW 330e iPerformance offre di conseguenza una potenza di sistema di 250 CV e una coppia massima di 420 Nm, permettendo una scatto da 0 a 100 km/h in 6,0 secondi e raggiungere una velocità massima di 225 km/h. La modalità di guida Pure-Electric è possibile a velocità fino a 120 km/h e con una autonomia di circa 25 km. La funzione di boost elettrico è permanentemente attivata. Il motore elettrico integra la potenza del motore a combustione con 100 Nm di coppia e in grado di fornire un breve Boost- supplementare a seconda della posizione dell’acceleratore – fino a 250 Nm.

La potenza generata sia dal motore a combustione interna, sia dal motore elettrico è trasferita alla ruote posteriori del modello BMW 330e iPerformance tramite un cambio automatico sportivo ad otto marce Steptronic con comandi al volante, fornito da ZF. I rapporti di trasmissione hanno effetto per entrambi i sistemi di azionamento, riducendo le sollecitazioni meccaniche e termiche immesse sul motore elettrico ad alto regime. Questo ha un effetto positivo sulla vita operativa del sistema elettrico. Tutto questo evita così l’uso di un classico convertitore di coppia, che annulla parzialmente il peso supplementare del gruppo di azionamento elettrico. Proprio come i modelli BMW a propulsione convenzionale, le basse perdite di attrito della trasmissione Steptronic, consentono un ulteriore contributo alla elevata efficienza del sistema di trazione della vettura.

Cartella stampa completa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *