BMW ActiveHybrid5: efficienza e prestazioni

BMW ActiveHybrid 5 Engine

BMW presenta la  ActiveHybrid 5, dove per  la prima volta un motore sei cilindri in linea con tecnologia TwinPower Turbo è stato abbinato a un elettromotore e a un cambio automatico a otto rapporti.
Rispetto alla prima generazione ActiveHybrid, il sistema propulsivo è stato molto affinato, questo grazie anche all’utilizzo del cambio automatico ZF ad 8 rapporti ed all’utilizzo di nuove e compatte batteria agli ioni di Litio sviluppate dal gruppo Siemens.
Il sistema di propulsione genera una potenza complessiva di 250 kW/340 CV, garantendo prestazioni elevate, ma anche un’altrettanto elevata efficienza. Difatti la guida in modalità esclusivamente elettrica è possibile fino a una velocità di 60 km/h; la BMW ActiveHybrid 5 accelera da 0 a 100 km/h in 5,9 secondi e limita il consumo di carburante a valori medi di 6.4 – 7,0 litri per 100 chilometri e le emissioni di CO2 a 149 – 163 grammi per chilometro (valori in base al ciclo di prova UE, variazione a seconda del tipo di pneumatici selezionato).

Il motore sei cilindri in linea da 225 kW/306 CV con tecnologia BMW TwinPower Turbo deriva dal modello 535i, e viene affiancato da un motore elettrico che eroga 40 kW/55 CV e viene alimentato con energia da una batteria high-performance agli ioni di litio integrata nel bagagliaio.
Anche la coppia motrice è sicuramente da apprezzare, dato che il solo motore a ciclo termico garantisce 400 N m, mentre il propulsore elettrico altri 210. Un complessivo di ben 610 N m di coppia. Riprese fulminee assicurate.
Oltre alle sue caratteristiche di vettura full-hybrid che permette la guida esclusivamente elettrica in città, dunque a emissioni zero, nel confronto con la concorrenza la BMW ActiveHybrid 5 non offre solo le prestazioni più sportive, bensì anche un risparmio a livello di consumo di carburante di una percentuale di due cifre rispetto alla BMW 535i.

La batteria high-performance agli ioni di litio viene caricata essenzialmente nelle fasi di rilascio e di frenata della vettura.
La batteria è composta da 96 celle, è dotata di un sistema di raffreddamento indipendente e mette a disposizione una capacità energetica utile di 675 Wh. Rispetto alla BMW Serie 5 berlina con motore a combustione interna, l’integrazione della batteria high-performance agli ioni di litio nel bagagliaio ha determinato solo un leggero calo di 145 litri del volume di trasporto che raggiunge adesso i 375 litri.

L’elettromotore assume il ruolo di un generatore che alimenta la corrente elettrica all’accumulatore ad alto voltaggio. Durante le fasi di accelerazione l’elettromotore svolge una funzione di boost, supportando il propulsore a benzina nella formazione della dinamica coppia motrice che intensifica sensibilmente l’esperienza di guida sportiva nella berlina. Inoltre, nella fase di rilascio, quando è attivo il modo ECO PRO e fino a una velocità di 160 km/h, il motore endotermico può venire spento e separato completamente. La vettura plana e ciò si traduce in una guida confortevole che utilizza in modo ottimale l’energia cinetica prodotta. Al fine di evitare delle fasi di esercizio al minimo, per esempio all’arresto ad un incrocio o quando si viaggia in coda, la BMW ActiveHybrid 5 è equipaggiata con la funzione Hybrid Start Stop. In più, l’elettronica di potenza è collegata in rete con il sistema di navigazione Professional, fornito di serie nella BMW ActiveHybrid 5. Questo permette di analizzare preventivamente la situazione del traffico, così da impostare i componenti del sistema di propulsione alla massima efficienza (l’attuazione dipende dalla qualità dei dati di navigazione disponibili).

Un’altra innovazione, introdotta per la prima volta nella BMW ActiveHybrid 5, provvede a un notevole aumento dell’efficienza spegnendo il motore endotermico non solo a vettura ferma e nel traffico di città. Nella fase di rilascio, la BMW ActiveHybrid 5 può passare alla modalità di guida in planata fino a una velocità di 160 km/h. A questo scopo il motore a benzina viene separato dall’albero motore e successivamente spento. La BMW ActiveHybrid 5 avanza sulla strada silenziosamente, a emissioni zero, senza l’influsso della coppia di trascinamento del motore. I pneumatici a resistenza al rotolamento ridotta aumentano ulteriormente il potenziale di efficienza raggiungibile. Analogamente alla guida elettrica in città, anche nella modalità di guida in planata viene assicurato il funzionamento illimitato di tutti i sistemi di sicurezza e di comfort.
Dei fattori che possono influenzare ed, eventualmente, determinare una modifica della strategia di esercizio sono il profilo dell’itinerario e le velocità massime ammesse. Per esempio, se il sistema calcola che la vettura si avvicina a una tratta in discesa, la BMW ActiveHybrid 5 può investire tutta l’energia elettrica immagazzinata per supportare la propulsione, dato che durante la guida in discesa l’accumulatore ad alta tensione viene ricaricato gratuitamente. Nelle discese più lunghe, l’elettromotore può svolgere anche la funzione di generatore ed alimentare la batteria ad alta tensione, senza che la vettura perda velocità. Oppure, quando la vettura è vicina alla destinazione, il sistema provvede a una carica possibilmente completa dell’accumulatore ad alta tensione, così da permettere nella zona di destinazione di guidare il più possibile nella modalità elettrica.

Qui è possibile visionare il Topic Spy

Press Release Completa e Dati Tecnici

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *