BMW Serie 1 F40: dal 2018 a trazione anteriore

BMW Serie 1 F40 Hatchback 2018

BMW Serie 1 F40: la nuova “piccola” di Monaco sarà sviluppata sulla piattaforma UKL1 (KKL+ come codice interno) ed arriverà nel 2018 con trazione anteriore.

BMW Serie 1 F40: la nuova “piccola” di Monaco sarà sviluppata sulla piattaforma UKL1 (KKL+ come codice interno) ed arriverà nel 2018 con trazione anteriore.

La prossima generazione della BMW Serie 1 uscirà nel 2018 e se si chiamerà ancora Serie 1 o Serie 2, poco importa. Quello che conta è che la prossima generazione abbandonerà il pianale accorciato di derivazione BMW Serie 3, ed scalerà verso il modulare UKL1, ovvero lo stesso pianale utilizzato da MINI, BMW Serie 2 Active Tourer e BMW X1.
Una scelta dettata dai volumi di vendite, che rendono meno profittevole l’utilizzo della piattaforma 35up “ridotta” di dimensioni.

Mentre la prossima Serie 2, che avrà i natali nel 2019, anticipata un anno prima dalla BMW M2 Gran Coupe’ e dalla BMW Serie 2 Gran Coupe’, sarà ancora a trazione posteriore.

Quello che sappiamo è che la prossima BMW Serie 1 F40 sarà leggermente più grande di quella che conosciamo oggi.

BMW declinerà la prossima BMW Serie 1 F40, sempre la doppia scelta del modello a tre e cinque porte, e l’utilizzo della trazione anteriore garantirà un maggiore spazio all’interno dell’abitacolo e per il vano bagagli.

I propulsori saranno i nuovi modulari a tre e quattro cilindri da 1.5 a 2.0 litri.  Modelli come la 116i, 118i, 120i, 116d, 118d e 120d sono sicuramente previsti, “clonando” l’accoppiata con le trasmissioni manuali ed automatiche e l’eventuale trazione integrale xDrive, così come accade con la BMW Serie 2 Active Tourer.

Che fine farà la BMW M140i spinta dal poderoso 6 cilindri in linea da 3.0 litri? La sua sostituta dovrebbe essere la BMW M135xi, che sarà spinta da una versione iper-vitaminizzata del 2.0 litri B48 a benzina, con trazione integrale e cambio automatico Aisin ad 8 velocità.

Nelle ricostruzioni qui rappresentate, si prevede un’affinamento dell’attuale linguaggio di design BMW, ma con una piccola torsione – con fari anteriori più sottili e più angolati – e con tecnologia Full LED di serie.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Luca Cestari ha detto:

    trazione anteriore? dopo 20 anni di BMW passerò all’Alfa Romeo, ….peccato.

  1. 19 giugno 2016

    […] BMW Serie 1 F40: dal 2018 a trazione anteriore sembra essere il primo su leggi la […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *