Ufficiale: BMW i3 Concept Coupè

Al Salone di Los Angeles è stata presentata un’ulteriore prova di dinamicità ed innovazione da parte del BMW Group: la nuova BMW i3 Coupè Concept.
Il modello a tre porte utilizza il linguaggio di design che è stato creato appositamente per le vetture BMW i per trasmettere un innegabile senso di dinamismo e piacere di guida, pur avendo come obiettivo principe la mobilità urbana.

L’impatto visivo della fibra di carbonio, utilizzata per il corpo vettura, riecheggia ad un flusso di linee dando l’idea di dinamicità anche da ferma. La nuova interpretazione dello “stream flow” design di BMW, può essere apprezzato nello styling della finestra laterale, e dà un’impressione immediata di leggerezza, trasparenza e qualità aerodinamiche.
Al suo interno, il senso di spaziosità tipico del marchio BMW i è combinato con un esclusivo stile lounge che ritroviamo nei due sedili singoli posteriori.
Grazie all’inserimento di innovative funzioni di BMW ConnectedDrive che sono state messe a punto da BMW i per l’utilizzo in veicoli di produzione, il funzionamento del sistema di navigazione, nonché il trasferimento di informazioni tra il veicolo, il mondo esterno e smartphone del conducente è stata orientata verso la specifica esigenze di e-mobility.

La BMW i3 Concept Coupé si concentra nettamente sul rendimento dinamico che può essere raggiunto con la versione puramente elettrica della tecnologia BMW eDrive.
Come la BMW i3 Concept, la Coupé è mossa da un motore elettrico sviluppato dal BMW Group, che eroga una potenza massima di 125 kW/170 CV e una coppia massima di 250 Newton metri (184 lb-ft),  che vengono trasmessi alle ruote posteriori tramite un singolo rapporto. Il motore elettrico trae la sua energia dalle batterie agli ioni di litio che sono poste sotto il pavimento; in questo modo abbiamo l’effetto di abbassare il baricentro del veicolo, che concorre all’aumentare la maneggevolezza del veicolo.

Il modulo LifeDrive della BMW i  è un’architettura fondamentale per consentire un nuovo inizio di mobilità sostenibile, che si combina armoniosamente con la tecnologia BMW eDrive, che è già una realtà.
La costruzione è divisa in due orizzontalmente ed è costituita da due elementi autonomi che si concentrano sui requisiti tecnici della trasmissione elettrica e sul design, spazio e piacere di guida. Tutte componenti che fanno parte del DNA BMW i.
La cellula dell’abitacolo costituisce il nucleo del modulo Life, che è costituito da fibra di carbonio rinforzata con plastica (CFRP).
Il progetto BMW i, al contempo, è pioniere nell’utilizzare nuovi materiali di stampo high-tech e tecnologie innovative di costruzione.  Sulla Coupé BMW Concept i3, il sistema di trasmissione, telaio e unità di memorizzazione di energia, insieme con le funzioni strutturali e crash, ancora una volta incorporate nel modulo azionamento che è fatto principalmente di alluminio.

La BMW i3 Concept Coupè misura 3.964 millimetri di lunghezza, 1.768 di larghezza e 1.555 in altezza. Rispetto direttamente alla BMW i3 Concept, il nuovo Concept ha uno sguardo più ampio, più basso e slanciato che serve a mettere in evidenza la sua natura agile a prima vista. Il passo, invece, è invariato rispetto a quello dello standard BMW i3 a 2.570 millimetri.

Un parabrezza fortemente inclinato che si estende in avanti ed una linea del tetto che scende dolcemente verso la coda della vettura sono le caratteristiche che definiscono la silhouette della Coupé Concept BMW i3.
Le porte lunghe con cristalli senza cornice sono tipicamente di un modello coupé.
Il modo specifico in cui è costruita la cella passeggero – CFRP – da la possibilità di evitare il montante B: questo non solo facilita l’accesso ai sedili posteriori, ma dà un impatto aggiuntivo alla finestratura laterale.

L’esterno rispecchia anche l’idea di design sportivo e dinamico specifico per questo modello, con basi a specchio nero e calotte in Arancione Solar metallizzato che si combinano sapientemente con il corpo vettura. I cerchi in lega leggera da 20 pollici a razze doppie, intensificano ulteriormente l’aura sportiva della vettura.
Come è consuetudine per i modelli BMW i, i pneumatici calzati sono di dimensioni relativamente strette,  con ridotta resistenza al rotolamento, con misure 155/60 R20 all’anteriore e 175/55 R20 al posteriore.

Gli interni, invece, sono l’esatta riproposizione del cockpit della BMW i3, con l’utilizzo di materiali eco-sostenibili e di fattura naturale, al fine di enfatizzare l’animo verde della vettura.

Per il resto vi rimando alla presentazione della BMW i3.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *