BMW i3: debutta un nuovo sistema di trazione intelligente

BMW i3s 2018

BMW i3, la piccola del brand BMW i porta al debutto un nuovo sistema di controllo di trazione intelligente. Con risposte 50 volte più veloci, assicura la massima aderenza in ogni situazione

Non solo nelle fasi di partenza, ma anche per una maggiore stabilità di guida in condizioni stradali avverse e durante il recupero dell’energia frenante

Dopo l’avvento della nuova declinazione “sportiva” della BMW i3, la BMW i3s – spinta dal propulsore elettrico da 135 kW / 184 CV – debutta anche l’innovativo sistema di controllo della trazione adattato specificamente alla potenza istantanea del sistema BMW eDrive.

Il sistema migliora la trazione e la stabilità di guida in condizioni climatiche avverse e nel fuoristrada leggero. Inoltre provvede a mitigare gli effetti delle fasi attive di rigenerazione dell’energia frenante e durante le fasi di accelerazione in curva. 

Il cuore di questa innovazione è la potenza di calcolo, ben 50 volte più veloce del sistema di controllo. Tutto ciò è reso possibile perché – a differenza dei sistemi di stabilità di guida convenzionali – il processo di controllo viene calcolato direttamente nel gruppo propulsore anziché in un’unità remota che richiede un canale di comunicazione dedicato. Questo sviluppo fornisce ulteriori prove di come il brand BMW i sia pioniere della tecnologia innovativa all’interno del BMW Group.

“Con la loro coppia elevata e la risposta pressoché istantanea ad ogni movimento dell’acceleratore, i motori elettrici già richiedono requisiti significativamente più elevati per i sistemi di stabilità di guida rispetto alle unità convenzionali”.

Peter Langen, responsabile dello sviluppo telaio di BMW. 

L’impatto positivo di questi cicli di controllo più brevi non è riservato alle auto puramente elettricamente; infatti, questo innovativo sistema di controllo della trazione sarà utilizzato anche per i motori a combustione interna. Esso migliorerà la trazione, la stabilità e la dinamica di guida. Sarà quindi installato nei modelli BMW e MINI con trazione anteriore, posteriore e integrale per offrire maggiore sicurezza e piacere di guida quando le condizioni stradali rendono difficile la partenza.

Questo ci apre ad un’altro scenario: la futura gamma BMW e MINI sarà completamente ibrida. 

Cartella stampa completa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *