BMW: il brand “i” verrà spento?


Secondo gli ultimi rumor di Automotive Magazine, il brand “i” – la faccia puramente ecologica di BMW – avrebbe trovato già i primi intoppi lungo la strada della larga diffusione.
I punti cruciali, sopratutto nel “vecchio continente”, sarebbero da attribuire alla mancanza di incentivi da parte delle istituzioni per i veicoli a propulsione elettrica o ibrida, e la diffusione capillare di punti di rifornimento di energia.

E’ errato pensare che per questi veicoli vada bene la classica “presa di corrente” ad uso domestico per poter eseguire la ricarica del pack batterie. Sebbene l’operazione sarebbe fattibile, non è altrettanto efficiente, in quanto i tempi di ricarica si protrarrebbero oltre le 10 ore. Con una rete elettrica dedicata, e valori di voltaggio ed amperaggio specifici, si può abbattere il tempo necessario per un “pieno” di energia a poco più di 5 ore.

Ma la situazione è ancora allo stato primordiale.

A questo si aggiunge anche lo stato di recessione totale dei paesi UE e limitrofi, dove le fonti finanziarie sono concentrate su altri obiettivi.

I modelli i3 ed i8 saranno lanciati, ma sono stati congelati tutti gli altri progetti.

Qui i progetti i4 e i5

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *