BMW M2: ad Hockenheim in 1:12,25 batte anche la BMW M4

BMW M2

BMW M2 Coupè. Ad Hockenheim la piccola di Monaco ha girato in 1:12,25, battendo di 55 centesimi la BMW M4 Coupè.

BMW M2 Coupè. Ad Hockenheim la piccola di Monaco ha girato in 1:12,25, battendo di 55 centesimi la BMW M4 Coupè. La rivista tedesca Auto Zeitung  ha riferito il tempo ufficiale della nuova BMW M2 sul breve tracciato di Hockenheim. Una massa di 1520 chilogrammi, e la BMW M2 equipaggiata con il cambio a doppia frizione DCT, brucia il classico 0-100 km/h di serie in 4,2 secondi, mentre da 0 a 200 km/h viene bruciato in appena 14,9 secondi. Ma ancora più impressionante è stato il giro sul circuito di Hockenheim in 1:13.2 minuti. Il dato è ancora più impressionante se confrontato con l’edizione limitata BMW E90 M3 CRT che ha percorso lo stesso giro in 1: 13,6 minuti.

La rivista Sport Auto, addirittura, pubblica un tempo sul giro ancora migliore. Segnando 1: 12,5 minuti, la vettura in prova pesa 1572 chilogrammi senza nessun pilota a bordo. In confronto, la BMW M4 Coupé con un cambio manuale percorre lo stesso giro di pista in 1: 12,8 minuti. E la BMW M4 pesa 1615 kg.
La piccola ed originale “baby-M” – la BMW Serie 1 M Coupé – ha realizzato un tempo sul giro di 1:14.1, con un peso di 1513 kg.
La BMW M235i ha registrato un tempo di 1:15,4 minuti con un peso di 1542 kg.
Insomma un tempo di tutto rispetto per le gamma M Performance.

Più veloce della BMW M2 Coupè è stata la Porsche Cayman GT4, che ha stabilito un tempo sul giro di 1:10.1 minuti, mentre dietro la BMW M2 troviamo vetture come la Mercedes-Benz A45 AMG, l’Audi RS3 e la Ford Mustang GT V8.

BMW M2 Coupé è un punto di riferimento nel segmento delle vetture compatte sportive ad alte prestazioni quando si tratta di dinamica di guida e le prestazioni. Il suo design estroverso sottolinea ulteriormente il carattere dinamico della vettura e l’idoneità eccezionale per la pista. Da marzo 2016, le qualità dinamiche e l’aspetto visivo della BMW M2 Coupé possono essere ulteriormente migliorate con la gamma BMW M Performance Parts. Essi comprendono componenti derivati ​​da corse automobilistiche per le aree di aerodinamica, motore, abitacolo e sospensioni che rispondono ai più alti standard in termini di funzionalità e design.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 21 marzo 2016

    […] BMW M2: ad Hockenheim in 1:12,25 batte anche la BMW M4 sembra essere il leggi la […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *