BMW M3 e BMW M4: addio al cambio manuale

BMW M3 30 Years M3 Engine

BMW M3 e BMW M4: addio al cambio manuale. Per il Nord America non sarà più disponibile. Volete l’ultima BMW M manuale? Mettetevi in fila per una BMW M2!

L’ultimo baluardo di “guida arcaica” sarà fornito dalla BMW M2 CS/CSL che sarà disponibile anche con trasmissione manuale per gli “Yankees” . La velocità dell’automatico e i costi di produzione/omologazione vincono su ogni passione.

In passato avevamo bollato la notizia come “possibile”. Oggi abbiamo la certezza che le future BMW M non saranno disponibili più con trasmissione manuale. Sia per ragioni di costi ed omologazione, sia per motivi di efficienza, la trasmissione manuale non verrà più offerta oltre Oceano.

Un duro colpo per gli appassionati Americani, che su determinate tipologie di vetture, amavano molto l’utilizzo del piede sinistro in associazione alla mano destra.

La conferma arriva dal responsabile Verifica Prodotto di BMW M, Dirk Hacker, che in una recente intervista ha avallato il tutto.

Addio BMW M con trasmissioni manuali

Per gentile concessione di Autocar, ecco un estratto dell’intervista:

A tal fine, Hacker ha confermato che la BMW M2 è probabilmente l’ultima BMW M ad esser offerta con un cambio manuale.

“Mi piace molto la trasmissione manuale, ma il tasso di ordinazione da parte dei clienti su automobili diverse dall’M2 sta crollando. Il fatto è che un cambio a doppia frizione offre prestazioni ed efficienza migliori “.

Tuttavia, ha fatto notare che la prossima generazione di BMW M3 e BMW M4 potrebbero non dover seguire la scelta fatta per la BMW M5, ossia l’utilizzo di un sistema a quattro ruote motrici. 

“Aumenteremo la potenza di queste auto, ma non vogliamo aumentare il peso. Utilizzeremo la trazione sulle quattro ruote quando necessario.

Quella ultima dichiarazione è rincuorante, in quanto BMW è chiaramente interessata a mantenere le BMW M3 e BMW M4 più semplici, più centrate rispetto alla nuova BMW M5 ed alla prossima BMW M8.

La BMW M2 futura resterà disponibile anche con cambio manuale

Altre versioni hardcore della BMW M2 sono in fase di sviluppo, con i responsabili aziendali che stanno valutando la crescita di una nicchia di mercato per queste vetture. Versioni sempre più orientate al driver o CSL o GTS delle loro vetture, sono in fucina.

Le recenti immagini spia suggeriscono che BMW stia già provando una BMW M2 CSL su strada. Gli “addetti ai lavori” affermano che BMW stia utilizzando una versione depotenziata del suo motore a sei cilindri da 3.0 litri S55, ricavato da quello che equipaggia le BMW M3 e M4. Addio alla precedente unità N55 della vecchia di M2, a causa della maggiore affidabilità ed alla imprescindibile miglioria tecnica che si raggiunge con l’innovazione.

La trazione resterà comunque esclusivamente alle ruote posteriori, mediante un cambio a manuale a 6 rapporti o a doppia frizione DCT a sette velocità. Nonostante i vantaggi di prestazioni offerti da quest’ultimo, il vicepresidente di BMW M Dirk Hacker ha confermato ad Autocar che la domanda di mercato per automobili incentrate sui driver assicurerà che il manuale rimarrà sempre un’opzione.

Intervista completa presente su Autocar.co.uk

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *