BMW M3 CS: eccola in anteprima!

BMW M3 CS F80 Spy

Da queste primissime foto spia, troviamo la nuova BMW M3 CS. La versione top di gamma del modello BMW M3 – Competition Sport- si presenterà con il 6 cilindri 3000 da 460 CV

Se la BMW M4 CS è un modello a cavallo tra la BMW M4 Competion Package e l’estrema BMW M4 GTS, questa M3 CS è il massimo che si potrà avere dalla berlina BMW M3

Nessuna rivoluzione, ma una evoluzione nel solco della tradizione dato che, la nuova BMW M3 CS porterà – insieme alla già presente BMW M4 CS – avanti la tradizione decennale dei modelli speciali M, inaugurata nel 1988 con la BMW M3 Evolution della Serie E30.

La vettura condividerà molto della BMW M4 CS. Stesso propulsore 6 cilindri 3000, S55, con tecnologia BMW M TwinPowerTurbo in grado di erogare 460 CV (+10 rispetto al Competition Package), così da consentire uno scatto da fermo a 100 km/h in appena 3.9 secondi.

Anche l’estetica è similare, con la tripla sezione per far raffreddare adeguatamente il propulsore con grosse prese d’aria che provvedono a far rinfrescare motore ed impianto frenante; quest’ultimo di tipo Compound con pinze anteriori a quattro pistoncini e posteriori a due pistoncini. In esclusiva per l’edizione speciale BMW M3 CS, è stato disegnato un nuovo splitter anteriore realizzato in fibra di carbonio a vista. Per assicurare la migliore aerodinamica possibile, il diffusore posteriore, ripreso dalla BMW M4 GTS, ed il labbro aerodinamico sul cofano del baule, sono stati progettati ex novo con finitura in carbonio a vista (in gergo chiamato gurney). 

Il possente 6 cilindri e la trasmissione DKG7

La velocità massima della BMW M4 CS equipaggiata di serie con il BMW M Driver’s Package viene limitata elettronicamente a 280 km/h. La tecnologia TwinPower Turbo impiegata sul sei cilindri in linea sovralimentato da due turbocompressori Single-Scroll, comprende anche un sistema di raffreddamento dell’aria aspirata con intercooler aria-acqua, iniezione diretta di benzina High Precision Injection, comando alzata valvole variabile VALVETRONIC e sistema di variazione di fase degli alberi a camme (aspirazione e scarico) VANOS. Tutto concorre a garantire una grande potenza ad alti regimi, ma al contempo avere una schiena di coppia piena già dai bassi, ed un’elevata pastosità.

Tutta questa potenza viene trasmessa al cambio a doppia frizione M DKG a sette rapporti con Drivelogic con radiatore dell’olio separato per raffreddare il fluido di trasmissione. 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *