BMW M8 GTE: presentata la livrea ufficiale per Daytona

BMW M8 GTE - Livrea 24h Daytona - BMW Serie 8

IMSA WeatherTech Sportscar Championship
Jan 25-28, 2018
Daytona International Speedway
Dayonta Beach, FL

A poco meno di 24 ore alla partenza, ecco che la BMW M8 GTE si mostra con la livrea ufficiale con la quale parteciperà alla storia 24h di Daytona. Quest’anno ricorre la 56sima edizione che apre il Campionato 2018 IMSA WeatherTech SportsCar Championship

La BMW M8 GTE parteciperà ufficialmente alla straordinaria 24h di Daytona 2018 che si terrà dal 27 al 28 Gennaio ed a meno di un giorno dalla partenza, ecco svelata la livrea ufficiale.
Un evento straordinario che si ripete da cinquantasei anni. La squadra del Team Principal Bobby Rahal entra nella decima stagione con la BMW e quest’anno gareggerà nella serie IMSA con due BMW M8 GTE.

La nuova BMW M8 GTE

La BMW M8 GTE è il risultato degli ultimi sforzi di BMW nello sviluppo di vetture GT ed è costruita per essere in grado di competere a Le Mans -un appuntamento che a BMW mancava dal 2011. Dove la BMW Z4 GTLM e la BMW M6 GTLM hanno gareggiato nelle quattro precedenti stagioni IMSA, con vetture derivate dalle versioni GT3la BMW M8 GTE è stata progettata e costruita specificatamente come auto da corsa specifica GTE in concomitanza con la sua imminente controparte automobilistica BMW Serie 8.

Avevamo già specificato le analogie che ci sono tra la BMW M8 e la BMW M8 GTE.

Quando hai iniziato a sviluppare la BMW M8 GTE, in realtà non esisteva un modello di produzione…

Marquardt – “Esatto. Fin dall’inizio, abbiamo lavorato con i nostri colleghi nello sviluppo del modello di serie per sincronizzare i singoli passaggi in maniera ravvicinata. È stata una sfida. Quando avevamo bisogno del primo telaio dell’auto di serie, semplicemente non ce n’era ancora uno. Tuttavia, siamo stati in grado di lavorare con uno chassis prototipo che ci ha permesso di iniziare lo sviluppo della vettura di produzione. Abbiamo progredito passo dopo passo in questo modo. Inoltre, all’inizio del nostro sviluppo, c’erano ancora piccole modifiche da effettuare al modello di produzione. In una certa misura, avevamo a che fare con un obiettivo mobile.”

Com’è stata la collaborazione con i colleghi nella produzione?

Marquardt: “Eravamo molto affiatati ed efficienti. Ovviamente gli sviluppatori sul fronte della produzione avevano le proprie sfide specifiche da superare. Nonostante ciò, erano sempre aperti al progetto GTE e sempre pronti ad aiutarci. Quello era un vero lavoro di squadra. Abbiamo sincronizzato l’attenzione del nostro sviluppo con le aree principali del modello di produzione. La domanda era: che cosa dovrebbe emanare e incarnare la macchina da corsa? I valori fondamentali della BMW Serie 8 Coupé dovrebbero essere anche il punto di forza della BMW M8 GTE. “

In che misura il lavoro di sviluppo continua dopo la prima gara a Daytona?

Marquardt: “Dopo che l’auto è stata omologata, ci sono alcune aree in cui possiamo apportare delle modifiche. In particolare, possiamo ancora lavorare sul softwareContinueremo inoltre a lavorare sull’allineamento della BMW M8 GTE con tutti i suoi sistemi e integreremo tutti i valori di riferimento che abbiamo acquisito. Prima di tutto, tuttavia, non vediamo l’ora che inizi la prima gara a Daytona. ”

Cartella stampa completa

Potrebbero interessarti anche...