BMW Motorrad International GS Trophy: day 1


BMW Motorrad GS Trophy Sud Est Asiatico 2016

BMW Motorrad International GS Trophy: l’Argentina al comando dopo il primo giorno d’evento.

BMW Motorrad International GS Trophy: l’Argentina al comando dopo il primo giorno d’evento. Alle 08.30 ora locale di Domenica 28 febbraio il resort Rim Doi a Chiang Doi è tenuto vivo dal rombo di benvenuto di oltre 100 BMW R 1200 GS, e da 19 squadre multinazionali di piloti, giornalisti e marescialli che hanno sventolato in modo tradizionale Trophy a significare che l’evento 2016 era veramente iniziato.

Avevano viaggiato in tutto il mondo per questo unico concorso motociclismo amatoriale, ma in questa prima mattina i concorrenti erano tutti a cavallo ‘as one’, uniti come una comunità da una passione per le moto GS ed i viaggi d’avventura. Il loro primo assaggio di Thailandia su due ruote è stato, per molti, la prima volta che cavalcavano sul lato sinistro della strada, ma in verità era l’ultima delle loro preoccupazioni, come la pesante pioggia caduta nella notte aveva reso la prima sezione off-road del Trophy invalicabile.

Pertanto, dopo un breve periodo su asfalto i piloti si sono diretti lungo una pista 4×4 ondulata che ha portato per 50 chilometri alla posizione per la prima prova speciale. Lungo il percorso i concorrenti hanno cavalcato risaie del passato e piccoli villaggi, con i caratteristici elefanti e bufali, prima di arrivare alla Prova Speciale, noto come ‘Broken Bridge‘. Qui, il compito sembrava semplice, ma tutt’altro si è rivelato. Le squadre hanno dovuto camminare con due moto lungo un sentiero che conduce ai resti di un ponte, quindi spingere le moto fino ed oltre una sezione di ponte in maniera angolata prima di abbassarsi oltre un metro sul terreno sottostante.

Al termine della gara lenta, la finale di 63 chilometri di collegamento hanno regalato ai partecipanti di una vista spettacolare, con passi di montagna, mercati di paese e gli aromi del cibo di strada Thai quasi seducente come il meraviglioso tratto di torcente ed avvincente asfalto che ha trasportato i concorrenti del Trophy in una splendida vallata, circondato da montagne boscose, verso il loro punto di arresto durante la notte a Pai, con grandi sorrisi sui loro volti.

Cartella stampa completa

Potrebbero interessarti anche...