BMW Motorsport: i primi 40 anni di grandi talenti

BMW Motorsport 40 Year Driving Experience 2017

BMW Motorsport ha spento le 40 candeline. Un traguardo importante che ha portato alla ribalta talenti come Sebastian Vettel, Martin Tomczyk e Timo Glock

BMW e MINI Driving Experience hanno messo a disposizione la sede di Maisach, in cui i nuovi “rookie” del Motorsport hanno incontrato il direttore di Motorsport Jens Marquardt, nonché piloti affermati e l’attuale entourage del programma BMW Motorsport Junior

BMW Motorsport ha festeggiato i suoi 40 anni con il programma BMW Driving Experience. Dal suo ventre sono usciti piloti degni di tale nome: il quattro volte campione di Formula 1 Sebastian Vettel, oltre agli attuali piloti ufficiali BMW Timo Glock e Martin Tomczyk.

Jochen Neerpasch, il primo amministratore delegato della BMW Motorsport GmbH e fondatore del primo BMW Junior Team nel 1977, aveva portato al debutto Eddie Cheever e Marc Surer, due dei piloti Motorsport Juniors di quella volta. Era la prima volta nelle corse automobilistiche tedesche che un costruttore aveva messo insieme una squadra composta esclusivamente da juniores. Questa lunga tradizione contraddistingue BMW da altri produttori coinvolti nel motorsport. 

L’incipit

La giornata è iniziata con un giro di discussioni, durante il quale le diverse generazioni hanno chiacchierato sulla loro esperienza personale di promozione del talento BMW Motorsport. Neerpasch, Cheever e Surer hanno parlato del loro tempo nel BMW Junior Team e cosa ha reso la “Wilder Reiter GmbH” così speciale. Hanno anche ascoltato attentamente i giovani di oggi ed hanno offerto preziosi consigli.

Tra i presenti c’era Jesse Krohn, che si è imposto con successo nel programma come “BMW Motorsport Junior of the Year 2014” ed è ora un appuntamento fisso nella line-up dei piloti della flotta BMW GT. A lui si sono aggiunti, quest’anno, i piloti BMW Motorsport Juniors, Beitske Visser, Ricky Collard, Mikkel Jensen, Dennis Marschall e Nico Menzel. Joel Eriksson non è stato in grado di prenderne parte, poiché era in azione al famoso Gran Premio di Formula 3 a Macao.

La protagonista: la BMW 320 Turbo Group 5

Oltre alle interviste e alle registrazioni video, l’evento dell’anniversario si è concentrato principalmente su un servizio fotografico con la storica BMW 320 Group 5, con cui ha debuttato il BMW Junior Team nel 1977, così come la BMW M6 GT3 e la BMW M4 GT4: le due vetture con cui gareggiano gli attuali BMW Motorsport Juniors. Surer ha anche completato una serie di giri in un’auto BMW M con gli attuali Juniors.

Cartella stampa completa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *