BMW Serie 02: i miei primi 50 anni!

BMW Serie 02

BMW Serie 02: la piccola berlina compie i suoi primi 50 anni ed al Salone di Ginevra vi sarà un omaggio ed un cambio di testimone con la nuova BMW M2.

BMW Serie 02: il 2016 sarà un grande anno ricco di celebrazioni con l’evento principale nel mese di agosto. Altri punti salienti di quest’anno sono il ritorno dell Baviera Tour, e il fantastico Dutch 02 Weekend di settembre. Il modello BMW 1600-2 è stato presentato a marzo 1966 ed è stato immediatamente acclamato come un modello di successo. Il corpo più leggero ha reso la vettura quasi veloce come la BMW 1800 berlina, mentre l’ottima maneggevolezza a cui si aggiungeva un ingrediente sportivo, la rendeva una vettura molto più godibile della 1800.

Prima di essere designata la BMW Serie 02, la BMW 1600 ha fatto la sua prima apparizione in pubblico di fronte alla Casa dell’Opera di Monaco nel marzo 1966, in occasione del 50 ° compleanno di BMW.

Il suo 4 cilindri da 1.6 litri erogava 85 CV, 123 Nm di coppia a 3000 giri, con uno zero a 100 km / h di 13,3 secondi ed una velocità massima di 160 km / h (99 mph), la BMW 1600 era proprio in linea con le prestazioni del tempo. Dopo i difficili anni della ricostruzione dopo la seconda guerra mondiale e la minacciata vendita dell’intera società alla fine del 1950, BMW aveva inizialmente ripreso le vendite con la BMW 700 e poi, soprattutto, la BMW 1500 – lanciata nel 1962 come prima vettura del così definito “Neue Klasse” – che indicava la via da seguire per l’azienda.

La ricerca di mercato ha suggerito che c’era un notevole potenziale di crescita tra le compatte, berline sportive, a medio raggio. Quando la BMW serie 700 è stata pensionata nel 1965, ha lasciato un vuoto da colmare da una macchina a due porte. La BMW 1600 non è stato solo un modello successivo: ha totalmente ridefinito questo segmento di mercato. La BMW Serie 02, come recitavano gli annunci di vendita al tempo, la definivano una macchina che era “moderna, compatta, dinamica, sportiva, che offre una vasta gamma di funzioni, e colpisce per la sua coerenza di stile e tecnologia”.
Chiaramente, allora, questa era una macchina che aveva puntano le luci su valori che erano l’immagine della BMW, sportività e lusso senza compromessi.

Con un prezzo di 8’650 Marchi, la BMW 1600 è stata prezzata ben al di sotto del livello della Neue Klasse e quindi ha avuto la sua bella categoria di acquirenti. La BMW  Serie 02 1600 era la macchina di un conducente tipico, “una vettura sportiva in un abito della Domenica”, come un giornalista giustamente l’ha descritta. La sua linea di cintura basse e le grandi finestre hanno dato un aspetto arioso, trasparente, mentre il motore ed il telaio hanno dimostrato che era difficile da eguagliare questa classe. Senza nessuna sorpresa la BMW Serie 01 1600 è stata votata come migliore berlina compatta dell’anno, ed inoltre 13.000 unità sono state prodotte nel suo anno di debutto. Era l’alba di una nuova era. I Beatles erano al culmine della loro carriera, Cassius “I’m the greatest” Clay aveva ipnotizzato il mondo dello sport, e la gara tra americani e russi per atterrare sulla luna era già iniziata. Era il momento perfetto per una vettura con l’agilità ed il dinamismo che mancava alla BMW e la BMW Serie 02 1600 ha fatto il suo debutto. Ma era anche una macchina per stuzzicare l’appetito ai più. Non appena gli accordatori commerciali hanno cominciato a fare pressione per un nuovo modello, BMW ha preso in mano la situazione e di nuovo, nel 1967, ha lanciato una versione potenziata della BMW Serie 02 1600: carburatore doppio corpo che le faceva erogare 105 CV: era nata la BMW 1600 Ti. Un peso di soli 960 kg, avevano così realizzato una vera sportiva.

Abbastanza naturale, ma ha anche fornito i presupposti ideali per la partecipazione a corse automobilistiche. E così è stata una grande sorpresa quando la BMW Serie 02 si è spesso dimostrata imbattibile in quasi tutte le discipline di auto da corsa durante gli anni ’60 e ’70. Questo è confermato da numerosi titoli tedeschi ed europei vinti dalla berlina, così come le vittorie in eventi nei campi di aviazione, gare classiche, prove di resistenza e di rally, ottenute sia dai BMW Team ufficiali che dai team clienti.

Aiutando la BMW Serie 02 a vincere queste corse erano tali piloti leggendari come Hubert Hahne, Dieter Quester, Klaus Ludwig, Harald Ertl e Hans-Joachim Stuck. La denominazione 02 ha accompagnato il lancio della BMW 2002 nel 1968 per distinguerla dai modelli a quattro porte della Neue Klasse, l’ultima cifra che indica il numero di porte. I nomi dei modelli di automobili successivi hanno seguito questo esempio. Una vasta gamma di varianti di motore e telaio – dalla 1502 alla 2002 Turbo da berline a due porte e convertibili con o senza rollbar, fino al primo modello Touring – hanno completato la gamma di questa serie molto popolare che, nel 1977, ha realizzato un traguardo di produzione totale di 825.000 unità. La BMW 1600-2 sarà riproposta ufficialmente il 17 marzo al Salone di Ginevra.

Articolo originale a cura di By Richard Stern | www.bmw2002.co.uk

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 2 gennaio 2016

    […] BMW Serie 02: i miei primi 50 anni! sembra essere il primo su leggi la […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *