BMW Serie 2: una nuova individualità.


Condivisione, razionalità, controllo bilancio, riduzione emissioni…tutto sembra girare contro la passione.
In un momento in cui si è arrivati ad una consapevolezza “obbligata” di salvaguardia del pianeta ed all’enorme crisi che ha investito lo stesso,  tutti i costruttori di autovetture e non stanno cercando di fare quadrato razionando quello che hanno ed evolvendo piuttosto che stravolgere tutto.

BMW dal canto suo sta stravolgendo: prima vettura a trazione anteriore dell’era moderna, nuovi motori modulari anche a 3 cilindri, esplorazione di segmenti fino ad ora nemmeno considerati.
Dov’è BMW ora? Semplice, diversifica, condivide e se può risparmia.

La futura BMW Serie 1 (l’erede di F20-F21) verrà proposta sulla nuova piattaforma UKL sviluppata per esser multi-trazione, quindi trazione anteriore ed eventualmente integrale, per il brand Mini e non.
C’è un ma. Gli acquirenti che oggi comprano una BMW Serie 1, rispetto a tante altre ottime segmento C, lo fanno maggiormente per il piacere di guida fornito dalla trazione posteriore. Tolta quella, cosa resta?
Ecco perchè BMW punta ad introdurre la nuova gamma Serie 2.
Una lines di vetture tutte a trazione posteriore, basate sul pianale dell’attuale BMW Serie 3 F30 opportunamente rivisto, che sarà costituita da 4 modelli chiave:

  1. BMW Serie 2 GranCoupè
  2. BMW Serie 2 Gran Tourer Sports
  3. BMW Serie 2 Coupè
  4. BMW Serie 2 Cabrio

Le versioni Coupè e Cabrio sono quelle più “scontate” dell’intera gamma se vogliamo, quindi possiamo concentrarci sulle prime 2: la GranCoupè e la Gran Tourer Sports.

La GranCoupè sarà una vettura simile all’attuale BMW Serie 6 GranCoupè ed alla futura Serie 4, ovvero chi è alla ricerca di una berlina dal piglio sportivo, ma non vuole spingersi troppo verso i segmenti superiori.
Chi cerca una 2er GC non vorrà arrivare ad una 3er, chi un 4er gc direbbe di no ad una 5er e così a salire.
Dei modelli intermedi, per intenderci, che uniscono i pregi dei due segmenti.

Per quanto riguarda la Gran Tourer Sports è una possibilità che si sta facendo sempre più spazio al posto della classica Touring. Attenzione, non stiamo parlando di una declinazione in stile attuali GranTurismo (5 GT e futura 3 GT), ma un qualcosa dal piglio più sportivo, che si riallacci idealmente ai modelli 1600/2000 Touring del 1971.
Lo stesso concetto sarà – se avrà successo – riversato anche su BMW Serie 4 e BMW Serie 6.

Ed il Motorsport?
Una versione M2 sulla Coupè è assolutamente prevista, forse sbarcherà anche sulla GranCoupè.

Quando le vedremo?

La BMW Serie 2 verrà anticipata dal Concept 2002 Hommage nei suoi stilemi e non la vedremo prima del 2014. La versione GranCoupè e Gran Tourer Sports non prima del 2016. La versione Motorsport nel medesimo anno.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *