Mercato Italiano Settembre 2012: BMW tiene, crollo MINI

Ci troviamo in un bruttissimo periodo per il mercato dell’auto in Italia: con 109.178 vetture vendute a Settembre 2012, ci troviamo con un calo del 25,74 rispetto allo stesso periodo del 2011 (anch’esso in calo). Buone e cattive notizie anche per il BMW Group: il marchio BMW perde meno del calo del mercato, mentre è MINI a pagare un forte calo.

BMW è tra i marchi “premium” che tiene meglio nel mercato, con una perdita del 20,77%. Meglio di lei fanno solamente Audi (-19,20%) e Land Rover (+35,11%), che però è avvantaggiata da una gamma più ampia ed accessibile. La “tenuta” di BMW è imputata su due fattori: la commercializzazione della Serie 3 Touring e il riposizionamento della gamma della Serie 1, con l’introduzione delle varianti 114i e 114d.

Molto, ma molto male fa la MINI che fino ad ora aveva retto alla crisi, registrando una perdita del 46,46%. Molto probabilmente la Paceman appena svelata al Salone di Parigi e la nuova generazione della One/Cooper/Cooper S invertiranno la tendenza, per riportare in positivo le vendite del marchio britannico.

fonte: Unrae

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *