BMW Serie 6: quella con il V12 che non è mai nata…

BMW Serie 6 E24 V12

BMW Serie 6: una volta BMW ha installato un motore V12 all’interno di una “paciosa” Serie 6 E24. Parafanghi monstre e 5.0 litri per questa particolare Serie 6

Quando il top di gamma della Serie 6 era rappresentata dalla BMW M635 CSi nessuno avrebbe sentito la necessità di un motore più grande né tanto meno più potente

Quando il top di gamma della BMW Serie 6 era rappresentata dalla BMW M635 CSi nessuno avrebbe sentito la necessità di un motore più grande né tanto meno più potente. Il glorioso sei cilindri in linea da 3.5 litri aspirato, M88, derivato dall’iconica BMW M1 non avrebbe potuto ottenere natali migliori. Iniezione meccanica Kugelfisher lascia il passo alla più raffinata elettronica Bosch Motronic, così da portare la potenza a 286 CV. Per BMW non era sufficiente tutto ciò e decise di provare l’installazione di un motore nobiliare: il V12 M70 da 5.0 litri.

Questa particolare BMW Serie 6 presenta dei parafanghi anteriori e posteriori mostruosamente larghi. Quasi come se fosse stato inserito qualcosa in maniera forzata all’interno della carrozzeria. Capeggia tronfio il V12 da 5.0 litri M70 all’interno del vano motore, che è stato ulteriormente allargato.

Questo muletto è del 1984. I più fedeli “bimmer” conoscono che il primo V12, regolarmente in commercio, realizzato da BMW post seconda guerra mondiale è stato il V12 5.0 litri della BMW Serie 7! Il punto è che la 750iL della Serie 7 E32 debuttò solamente nel 1987! Ossia tre anni dopo l’avvistamento di questo muletto. Prontamente, poi, Mercedes-Benz dotò l’ammiraglia Classe S con un pari V12.

La BMW Serie 6 V12 in realtà è la nuova BMW Serie 8

Svelato l’arcano: la BMW Serie 8, che sarà lanciata sul mercato solo nel 1989 si nasconde sotto la carrozzeria di questa BMW Serie 6 “Frankestein”.

In queste foto sgranate dove la BMW M635i rossa è stata immortalata, è possibile notare la lettera “M” di Landkreis Munich sulla targa. Ciò dimostra che questo strano e potente mostro dell’epoca esiste realmente.

Assieme alla BMW Serie 7 E32 “Goldfish” è una delle chimere di BMW. L’allora “Goldfish” proponeva un motore V16 da 6.65 litri alloggiato nel vano motore di una Serie 7 E32.
Tale propulsore era una versione “allungata” di 4 cilindri del V12 M70 che già equipaggiava la Serie 7, 32 valvole (SOHC), era in grado di erogare 408 CV (304 kW) ed una coppia di 637 Nm.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *