BMW X7 ecco gli interni definitivi con 6 posti


BMW X7 G07 Spy Interior 2019

Anche se sul navigatore appare la BMW Serie 5, questi sono gli interni definitivi della BMW X7 in configurazione 6 posti. Una disposizione che lascia molto spazio ai passeggeri ed ai bagagli

La BMW X7 è l’ammiraglia dei SUV di BMW. Con una lunghezza di oltre 5.1 metri, una larghezza di 2020 mm ed una altezza di 1800 mm, la pongono di diritto come una testa di serie, al pari della rivale Mercedes-Benz GLS.

Rispetto alla BMW X5 è più lunga di quasi 200 mm, 80 mm più larga e 40 mm più alta. Il suo passo è 76 mm più lungo rispetto all’X5 arrivando a 3010mm, ed è disponibile con cerchi da 19, 20, 21 o 22 pollici.

In Europa è disponibile di default con 7 posti all’interno, con l’accesso all’ultima fila mediante un servomeccanismo che sposta la fila centrale per facilitare l’accesso. In USA ed in altri mercati sarà disponibile anche in configurazione 5 e 6 posti.

La X7 appare enorme, con una stazza imponente, che la pone di diritto al vertice per le dimensioni della gamma BMW X. Inoltre, la sua peculiarità sarà offrire un lusso da BMW Serie 7, ma a 20 centimetri dal suolo. Questo anche grazie al travaso tecnologico e di finiture che verrà preso dalla nuova BMW Serie 8 e dalla rinnovata BMW Serie 7

Abbiamo già visto la vettura in veste di Concept al Salone dell’automobile di Francoforte dello scorso anno, l’X7 è il settimo modello SUV a far parte della gamma BMW, ed al momento del lancio è la BMW X7 M50d M Performance che fungerà – inizialmente – da modello ad alte prestazioni della gamma. La gamma si amplierà con le xDrive40i, xDrive50i ed xDrive30d.

BMW X7 G07 Spy Interior 2019 (5)

La gamma motori

Mentre l’X7 apparirà diverso da X5, i due modelli condivideranno la gamma motori, che spazierà dai 6 cilindri in linea dei modelli X7 xDrive40i (340 CV e 450 Nm) e X7 xDrive40d (320 CV). Il propulsore V8 da 4.4 litri con doppia sovralimentazione, muoverà la X7 xDrive50i (470 CV e 650 Nm).

Sarà, inoltre, disponibile la variante ibrida, con il 4 cilindri 2.0 litri turbo accoppiato all’unità elettrica, per una potenza complessiva di 320 CV per la X7 xDrive40e e oltre 460 CV per la X7 xDrive50e.

Per il mercato Europeo saranno disponibili anche i 6 cilindri 3.0 litri diesel della BMW X7 xDrive30d (265 CV e 620 Nm) ed il Quad-Turbo diesel da 400 CV e 760 Nm di coppia che muoverà la BMW X7 M50d, mentre i 4 cilindri 2.0 litri turbo della BMW X7 xDrive30i (265 CV) , faranno il loro debutto sul mercato asiatico.

Più avanti, possiamo aspettarci un modello ad alte prestazioni (BMW X7 M50i) con il motore V8 della M850i che sviluppa 530 CV e 750 Nm di coppia.

Potrebbero interessarti anche...